Consulenza o Preventivo Gratuito

La politica appoggia il progetto

del 12/11/2010
di: La Redazione
La politica appoggia il progetto
I periti industriali incassano un nuovo consenso da parte della politica sul progetto dell'albo unico. Questa volta l'appoggio all'iniziativa portata avanti dalla categoria arriva dal ministro delle pari opportunità Mara Carfagna che, solo due giorni fa, ha ricevuto una delegazione rappresentata dal presidente del Cnpi Giuseppe Jogna, dal vicepresidente Stefano Esposito e dal presidente del collegio di Salerno Guido Ferri. Un progetto che trova l'approvazione della titolare delle pari opportunità che infatti ha dichiarato che cercherà di farsi portavoce, nelle sedi opportune, dell'istanza di riforma anche davanti al ministro della giustizia Angelino Alfano. In particolare durante l'incontro il presidente Jogna ha illustrato i principi chiave della proposta e i vantaggi che essa porterebbe soprattutto nei termini di quella semplificazione e razionalizzazione tanto auspicata dallo stesso Guardasigilli. Unificando più professioni, ha precisato Jogna, si otterrebbe anche un'attenuazione delle sovrapposizioni delle figure professionali di area affine difficili da distinguere anche per gli stessi cittadini. Un ordine unico porterebbe quindi a quella necessaria chiarezza anche rispetto alle competenze che suddivise in ambiti potranno garantire una piena e forte specializzazione tra le diverse aree, con limiti di competenze verticali solo per opere straordinarie. Ovviamente come è stato sottolineato dai rappresentanti del Cnpi se per arrivare a questi obiettivi la categoria metterà in campo tutte le forze possibili, affinché una riforma sia definisca tale ha bisogno dell'indispensabile appoggio della politica. Ecco perché il consenso sul progetto arrivato dal ministro Carfagna e la volontà di portare queste istanze proprio davanti a chi questa riforma potrà firmarla, è già di per sé, per i rappresentanti del Cnpi un tassello in più che si aggiunge alla costruzione della casa per i laureati triennali.
vota