Consulenza o Preventivo Gratuito

Incentivi a chi assume disoccupati

del 30/10/2010
di: di Carla De Lellis
Incentivi a chi assume disoccupati
Al via gli incentivi alle assunzioni di disoccupati. Per quelle già effettuate, le relative domande si presentano entro il 30 novembre 2010. Lo stabilisce il dm 26 luglio pubblicato sulla G.U. n. 253 del 28 ottobre. L'incentivo, introdotto dalla legge n. 191/2009, spetta ai datori di lavoro che assumono lavoratori titolari di indennità di disoccupazione ordinaria con requisiti normali o indennità di disoccupazione edile. Spetta pure alle società cooperative, per il socio che sottoscriva un contratto di lavoro di tipo subordinato. Sono agevolabili le assunzioni a tempo pieno e indeterminato effettuate nel 2010, anche nel caso in cui il datore di lavoro abbia trasformato, nel corso dello stesso anno, un contratto a termine, comunque sottoscritto dopo il 1° gennaio 2010, in contratto a tempo pieno e indeterminato. L'incentivo è riconosciuto entro il limite massimo complessivo delle risorse disponibili che, per il 2010, sono pari a 12 milioni di euro. Consiste nel riconoscimento al datore di lavoro di una somma mensile pari all'indennità che sarebbe spettata al lavoratore che è stato assunto, per ogni mensilità o quota di mensilità residue rispetto a quelle già percepite, con esclusione di quanto sarebbe stato riconosciuto a titolo di contribuzione figurativa. In ogni caso, la misura dell'incentivo non può superare la retribuzione erogata al lavoratore interessato riferita al corrispondente mese dell'anno. L'incentivo viene fruito mediante conguaglio con le somme da versare a titolo di contributi previdenziali.

Il datore di lavoro che ha effettuato assunzioni agevolabili, intenzionato a chiedere l'incentivo, deve presentare apposita domanda all'Inps entro il mese successivo alla data di stipulazione del contratto di lavoro. Per i contratti stipulati prima della pubblicazione del decreto in esame, la domanda può essere presentata entro il mese successivo alla stessa pubblicazione. In definitiva dunque sono tre le scadenze che si vengono a fissare: la prima al 30 novembre, per tutte le assunzioni effettuate dal 1° gennaio al 31 ottobre; la seconda al 31 dicembre, per le assunzioni effettuate nel mese di novembre; e la terza, infine, al 31 gennaio 2011 per le assunzioni effettuate nel mese di dicembre.

vota