Consulenza o Preventivo Gratuito

Associazioni Bollino blu per sei sigle

del 06/10/2010
di: di Ignazio Marino
Associazioni Bollino blu per sei sigle
Le associazioni Agi e Agp (grafologi), Aniti e Assointerpreti (interpreti), Anaci e Anammi (amministratori di condominio) tagliano il traguardo del riconoscimento ai sensi dell'articolo 26 del dlgs 206/2007 (di recepimento della direttiva europea sul mutuo riconoscimento delle qualifiche). Per queste sigle sindacali, infatti, è stato firmato ieri il decreto di iscrizione nell'elenco delle associazioni rappresentative a livello nazionale delle professioni non regolamentate. A darne notizia è il Colap, la confederazione delle associazioni che da anni si batte per conto dei professionisti senza albo e alla quale le sei sigle sono iscritte. Per il Colap guidato da Giuseppe Lupoi, «per la prima volta nella storia delle professioni italiane, le associazioni professionali non regolamentate trovano una forte legittimazione all'interno di una legge dello stato, con l'iscrizione in un registro ministeriale. È un successo senza precedenti», continua Lupoi, «che riconosce il sistema delle professioni associative come parte del sistema professionale italiano insieme alle professioni rappresentate dagli ordini. Le associazioni esistono», sottolinea, «e fanno parte del sistema produttivo del nostro Paese. La firma del ministro Alfano, di concerto con il ministro delle Politiche comunitarie, rappresenta un atto di grande portata innovativa e un passo in avanti per la realizzazione di un sistema delle professioni duale e sinergico. Oggi», conclude il presidente del Colap, in fase di organizzazione degli stati generali del comparto a fine mese a Roma, «possiamo affermare che il Colap ha vinto la sua battaglia più importante e può ora guardare con fiducia alla conseguente e necessaria regolamentazione delle libere associazioni professionali, i cui progetti di legge sono in discussione presso la X commissione Attività produttive della Camera».
vota