Consulenza o Preventivo Gratuito

Sul catasto modifiche morbide

del 30/07/2010
di: La Redazione
Sul catasto modifiche morbide
La manovra finanziaria non comporta né la necessità di acquisire una perizia tecnica attestante la regolarità catastale dell'immobile interessato né quella di presentare una nuova planimetria dello stesso. Lo spiega la Confedilizia in una circolare. Il testo definitivo della manovra prevede infatti: che l'utilizzo dell'opera di un tecnico ai fini della attestazione della conformità dell'immobile alle risultanze catastali è una mera facoltà, ben potendo il singolo proprietario dichiarare autonomamente la conformità in questione; che la conformità delle planimetrie allo stato di fatto dell'immobile deve essere valutata alla luce delle disposizioni vigenti in materia catastale, con la conseguenza che le planimetrie devono solo essere regolari dal punto di vista catastale. La circolare semplifica i casi in cui andavano (e vanno) effettuate le dichiarazioni di variazione al Catasto e quelli nei quali la dichiarazione di variazione non andava (e non va) fatta.
vota