Consulenza o Preventivo Gratuito

Mod. 770 in dirittura

del 27/07/2010
di: La Redazione
Mod. 770 in dirittura
Con la scadenza per la presentazione del modello 770/10, fissata per il 31/7 ma prorogata al 2 agosto, si chiudono anche i termini per la regolarizzazione delle violazioni commesse nel 2009 avvalendosi del ravvedimento operoso. Entro tale data, infatti, sarà possibile usufruire del cosiddetto ravvedimento lungo previsto dall'articolo 13 del dlgs 472/97 che consente di versare un decimo della sanzione prevista a condizione la violazione non sia stata già constatata e comunque non siano iniziati accessi, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative di accertamento delle quali l'autore o i soggetti solidalmente obbligati, abbiano avuto formale conoscenza.

Per poter procedere alla definizione della violazione, il sostituto di imposta dovrà rimuovere gli errori e le omissioni, anche se incidenti sulla determinazione o sul pagamento del tributo e versare la relativa sanzione ridotta. Nel caso di versamenti non effettuati in tutto o in parte ovvero pagati tardivamente, occorrerà perfezionare la regolarizzazione versando, oltre l'imposta, anche gli interessi legali dovuti. Il termine per l'invio del 770, inoltre, è la data limite per i sostituti di imposta per evitare di incorrere nelle sanzioni penali versando le ritenute non pagate durante il periodo di imposta 2009.

vota