Consulenza o Preventivo Gratuito

Fisco pesante sui fanghi

del 27/07/2010
di: La Redazione
Fisco pesante sui fanghi
Lo smaltimento dei fanghi in agricoltura non è un'attività produttiva di reddito agrario, ma di reddito diverso o d'impresa. Non gode, cioè, di un regime fiscale di favore. Lo precisa una risoluzione dell'Agenzia delle entrate, la n. 74/E di ieri. Secondo l'amministrazione finanziaria, per questa prestazione di servizi si individuano due tipologie di corrispettivi: un compenso erogato all'azienda agricola a titolo di incentivo per l'utilizzo dei fanghi e uno, eventuale, erogato alla stessa azienda come compenso nel caso in cui sia essa a distribuire i fanghi sul proprio terreno. Corrispettivi fiscalmente riconducibili a due categorie di reddito: un reddito diverso, per il compenso erogato alla società istante che s'impegna a ricevere i fanghi, e un reddito d'impresa, per il compenso erogato alla società nel caso in cui la stessa provveda allo spandimento dei fanghi che, essendo svolta nell'ambito di un'attività agricola è inquadrabile, eventualmente, tra le attività agricole connesse.
vota