Consulenza o Preventivo Gratuito

Entro il 31 luglio la dichiarazione dei redditi

del 25/06/2010
di: La Redazione
Entro il 31 luglio la dichiarazione dei redditi
Scade il 31 luglio 2010 la presentazione della dichiarazione dei redditi mediante l'uso del modello EPPI 03. La presentazione è interamente on line, in continuità con quanto avvenuto l'anno scorso, e la modalità più semplice di presentazione è quella personale che utilizza l'Area iscritti on line sul sito www.eppi.it, eseguendo da lì tutte le operazioni. Per accedervi, l'iscritto, dopo aver digitato la propria matricola e la propria password, deve richiedere una ulteriore password di sicurezza che gli sarà inviata in tempo reale sull'indirizzo mail oppure via sms sul telefono cellulare.

Entrati nel menù della propria posizione previdenziale, si clicca sul tasto «modello 03 2009». A quel punto, è possibile compilare un Prospetto di dettaglio con le indicazioni tratte dalla dichiarazione fiscale 2010 per consentire al sistema di importare automaticamente sul modello EPPI 03 online i dati controllati e calcolati. Il sistema, in seguito, richiede la verifica del modello compilato così da poter completare la dichiarazione dei redditi Eppi. Eseguito il controllo, è sufficiente confermare ed inviare.

Sicuramente esiste una categoria di professionisti che delega la presentazione al consulente di fiducia. In questo caso, il perito industriale entrerà nell'Area iscritti online, genererà una «password consulente» che sarà inviata via e-mail a chi materialmente compilerà la dichiarazione dei redditi on line. Una volta che il consulente avrà compilato e confermato il modello EPPI 03, il sistema invierà un e-mail di avviso all'iscritto, informandolo che può accedere all'area online e trasmettere il modello definitivo cliccando il tasto «modelli da confermare». In caso di errore di compilazione, il modello può essere ritrasmesso. Bisogna solamente prestare attenzione a che la spedizione ulteriore avvenga dal giorno successivo a quello del primo invio; in sostanza, due dichiarazioni per lo stesso reddito non possono essere trasmesse lo stesso giorno dallo stesso iscritto.

Infine, possono esistere dei periti industriali liberi professionisti sprovvisti di un accesso autonomo ad Internet: per loro, come l'anno scorso, l'Ente sensibilizzerà i Collegi affinché si dotino di un punto Assistenza Modulistica Eppi per la presentazione on line del modello EPPI 03 per conto degli iscritti. I Collegi che hanno aderito nel 2009, sono ovviamente già abilitati, mentre quelli che intendano attivare oggi il punto di assistenza, devono semplicemente aderire all'iniziativa nell'Area Collegi del sito www.eppi.it, compilando un format che indichi le generalità del collaboratore cui sarà affidato il servizio di trasmissione.

Entro il 31 luglio 2010, in coincidenza con la presentazione della dichiarazione dei redditi ai fini Eppi, ogni libero professionista può conoscere e pagare il saldo dei contributi per il 2009. Il pagamento si può eseguire con un bonifico bancario oppure con carta di credito convenzionata EppiCard (Popolare di Sondrio). Tutti i titolari della EppiCard configurate «a saldo», hanno la possibilità di effettuare anche pagamenti rateali dei contributi previdenziali. Tale facoltà è esercitabile nel momento stesso in cui si effettua l'operazione di versamento dei contributi all'interno dell'Area iscritti on line di www.eppi.it. In sostanza, il titolare della carta «a saldo» potrà scegliere l'opzione «pagamento rateale» e individuare il numero delle rate (minimo 2, massimo 12) a lui gradito. Contestualmente gli verrà pure mostrato, nel rispetto della massima trasparenza, il conteggio degli interessi che gli saranno applicati.

vota