Consulenza o Preventivo Gratuito

Basta alle file in commissione

del 25/06/2010
di: di Domenico Morosini
Basta alle file in commissione
Copia di una sentenza, deposito dei ricorsi e appuntamenti con gli uffici delle commissioni tributarie senza l'incubo delle code e delle attese. Partito ieri il nuovo «servizio di prenotazione online» degli appuntamenti con gli uffici delle Commissioni tributarie. Grazie a questo servizio i contribuenti, i professionisti, gli uffici o enti impositori possono prenotare un appuntamento con il personale delle Commissioni tributarie, evitando le attese presso gli sportelli. Il servizio è attivo 24 ore su 24 collegandosi al sito www.finanze.gov.it - Prenotazione appuntamenti tramite internet. Attualmente il servizio è stato attivato in fase di sperimentazione presso le commissioni tributarie regionali della Campania e provinciale di Napoli, commissione tributaria regionale del Lazio e provinciale di Roma, commissione tributaria regionale della Lombardia e provinciale di Milano, commissione tributaria regionale della Sardegna e provinciale di Cagliari. Gli uffici delle commissioni provinciali di Roma, Napoli, Milano ad esempio sono gli uffici più grandi per numero di dipendenti al front office, nel panorama della mappa della giustizia tributaria. Dal dipartimento delle finanze contano di poter completare entro fine anno l'avvio del servizio su tutto il territorio nazionale. Il dialogo avverrà interamente online tramite i servizi e-mail. Oltre a fissare l'appuntamento con la procedura guidata sul sito sarà possibile anche dare la disdetta. In particolare l'applicazione consente di indicare: l'ufficio della Commissione Tributaria presso il quale prendere appuntamento; il servizio desiderato; il giorno e l'orario più consoni; i dati identificativi del ricorso (cioè il numero dell'atto e il codice fiscale o la partita IVA intestataria dell'atto), se disponibili. Un e-mail di conferma sarà la prova dell'aver completato la procedura. Ogni singolo contribuente potrà prenotare non più di tre appuntamenti. Per la disdetta il programma indica anche l'ufficio della Commissione Tributaria presso il quale disdire l'appuntamento; il codice fiscale del Contribuente che ha effettuato la prenotazione; e l'appuntamento da disdire indicando il numero di prenotazione. Seguendo i link del servizio il sistema indica ad esempio che presso la Commissione provinciale tributaria di Milano la possibilità di fissare appuntamento per il deposito ricorso/appelli e ricorda anche il termine: dalla data di notifica:30 giorni per la presentazione del ricorso/appello. O nel caso del deposito atti: dalla data di notifica: 30 giorni per la presentazione di controdeduzioni. Prima dell'udienza si possono presentare: memorie e documenti (20gg), memorie illustrative (10gg), brevi repliche solo in camera consiglio (5gg).

Intanto va avanti il progetto del processo telematico tributario. A luglio Entrate, Dipartimento delle finanze e dottori commercialisti si riuniranno per confrontarsi sui primi quattro mesi di sperimentazione e verificheranno se l'applicazione ha retto bene o ci sono stati problemi per gli uffici. Infine ricordano dal dipartimento finanze che partirà la seconda fase del test con la redazione della sentenza da parte dei giudici in formato elettronico.

vota