Consulenza o Preventivo Gratuito

Tir, sconto sui premi Inail

del 08/06/2010
di: di Daniele Cirioli
Tir, sconto sui premi Inail
Sui premi unitari degli artigiani la riduzione del 14,5% spetta soltanto per l'anno 2010, mentre per il 2009 (rata di regolazione) si applica lo sconto del 14,1% (l'Inail, al fine di facilitare il conteggio di quanto dovuto, ha già comunicato a dicembre il premio speciale dovuto al netto dell'agevolazione). È quanto precisa, tra l'altro, la nota protocollo n. 4424 con cui ieri l'Inail ha fornito gli ultimi chiarimenti sulla riduzione contributiva per il settore autotrasporto merci in conto terzo, in vista della scadenza del 16 giugno per l'autoliquidazione 2009/2010.

Settore autotrasporto. La Finanziaria del 2010 ha prorogato, per l'anno in corso, l'agevolazione al settore autotrasporto. Si tratta, in pratica, di una riduzione dei premi assicurativi di cui possono beneficiare le imprese che esercitato attività di autotrasporto merci in conto terzi, classificate alle voci tariffa 9121 e 9123 delle gestioni industria, artigiano e terziario, nonché le imprese artigiane, per le voci 9123 (classe di rischio 5ª) e 9121 (classe di rischio 8ª) che versano i premi speciali unitari. Inoltre, in vista della proroga dell'agevolazione, il dl n. 72/2010 ha fissato al 16 giugno il termine per il versamento del premio per l'autoliquidazione 2009/2010 per le imprese interessate (termine già prima differito al 16 aprile 2010 dal dl n. 195/2009). Con la nota protocollo n. 4245/2010 (si veda ItaliaOggi del 28 maggio), l'Inail ha dato il via libera all'agevolazione che per l'anno in corso misura il 14,5%.

Invio del modello 20SM. Nella nota di ieri, l'Inail comunica di aver completato la fase della spedizione, a tutte le imprese interessate (quelle  classificate alle voci di tariffa 9121 e 9123, destinatarie degli interventi agevolativi), del nuovo modello 20SM relativo alla comunicazione del «tasso applicato» per l'anno 2010 (l'arrivo è previsto durante questa settimana). Inoltre, in vista del termine fissato al 16 giugno per il versamento del premio per l'autoliquidazione 2009/2010, spiega che ove a causa di disguido postale qualche azienda non dovesse ricevere in tempo utile il nuovo modello 20SM, il datore di lavoro può rivolgersi a una sede territoriale la quale provvederà immediatamente alla ristampa e alla consegna di una copia del modello (operazione possibile a partire da stamattina 8 giugno).

Premio speciale artigiani. Per quanto riguarda specificatamente i premi speciali unitari degli artigiani, relativi alle voci di tariffa 9123 (classe di rischio 5ª) e 9121 (classe di rischio 8ª), la nota dell'Inail precisa che:

  • alla rata di regolazione per l'anno 2009 si può applicare la riduzione del 14,01 % (che è la stessa misura già applicata ai fini della rata in anticipo per l'autoliquidazione 2008/2009) e che, nelle basi di calcolo inviate a dicembre, è indicato il premio speciale unitario relativo alla rata di regolazione per anno 2009 già al netto della riduzione, al fine di facilitare il conteggio di quanto dovuto;

  • al premio di rata in acconto per l'anno 2010 deve essere applicata la percentuale di riduzione del 14,5% (che è la nuova misura valida, appunto, per l'anno 2010).
  • vota