Consulenza o Preventivo Gratuito

Dirigenti, aumenti da 103 euro

del 05/06/2010
di: La Redazione
Dirigenti, aumenti da 103 euro
Via libera al contratto nazionale dei dirigenti delle regioni ed enti locali. È stata infatti sottoscritta ieri presso l'Aran l'ipotesi del contratto nazionale di lavoro 2008-2009 (secondo biennio economico) che riguarda 9.935 dirigenti. In analogia con quanto definito per le altre aree dirigenziali, si legge in una nota, l'ipotesi assegna a questo personale un incremento economico pari al 3,2% che corrisponde sullo stipendio tabellare a 103 euro a regime. Per quanto attiene al trattamento economico accessorio, coerentemente con le previsioni del decreto legislativo 150/2009 (Riforma Brunetta) una quota significativa delle risorse è finalizzata alla retribuzione di risultato, collegata al raggiungimento degli obiettivi connessi all'incarico dirigenziale.

Il commissario straordinario dell'Aran Antonio Naddeo ha espresso la sua soddisfazione per la chiusura del contratto: «Siamo giunti quasi alla fine della tornata contrattuale. Tutti i contratti che stiamo chiudendo rispettano le norme della manovra finanziaria e sono stati chiusi al 3,2%, anche grazie al grande senso di responsabilità delle organizzazioni sindacali».

vota