Consulenza o Preventivo Gratuito

Fondi Ue, il corretto utilizzo grazie ai commercialisti

del 29/05/2010
di: Antonello Di Lella
Fondi Ue, il corretto utilizzo grazie ai commercialisti
«Il vostro aiuto è fondamentale per utilizzare al meglio i fondi erogati dall'Unione europea ed estirpare, così, la malapianta e le infiltrazioni», è questo il messaggio del ministro per le politiche comunitarie, Andrea Ronchi, alla platea di commercialisti intervenuti al convegno «La corretta gestione dei fondi europei, quali strumenti di crescita e sviluppo economico del territorio delle Pmi». L'incontro, ieri a Roma, è stato programmato nell'ambito delle iniziative conseguenti alla stipula del protocollo d'intesa tra il dipartimento per il coordinamento delle politiche comunitarie e il consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili. L'intesa è finalizzata ad effettuare progetti formativi sulle modalità di richiesta dei finanziamenti comunitari e sui comportamenti da mettere in atto per contrastare le irregolarità e le frodi nella gestione dei fondi strutturali. Per anni l'Italia ha richiesto finanziamenti all'Unione con il contagocce, così ogni anno sono andati perduti persi tra i 20 e i 30 milioni di euro; è così spiegata l'esigenza di trovare degli alleati nei professionisti.

vota