Consulenza o Preventivo Gratuito

Tlc disabili Niente Iva al 4%

del 28/05/2010
di: di Sandro Zuliani
Tlc disabili Niente Iva al 4%
No all'Iva del 4% sui servizi di telecomunicazione resi ai disabili: l'aliquota ridotta può applicarsi solo alle cessioni e alle importazioni di beni, e un'interpretazione estensiva non è consentita perché contrasterebbe con la normativa comunitaria. È quanto afferma l'agenzia delle entrate con la risoluzione n. 43 del 27 maggio 2010, rispondendo al quesito sulla possibilità di applicare l'art. 2, comma 9, dl 669/1996, che assoggetta all'Iva del 4% i sussidi tecnici e informatici rivolti a facilitare l'autosufficienza e l'integrazione dei soggetti portatori di handicap, anche ai servizi di telecomunicazione relativi al traffico dati e voce resi ai medesimi soggetti. L'Agenzia ricorda che, secondo il dm 14 marzo 1998, attuativo della norma, l'aliquota ridotta si applica alle cessioni e importazioni di apparecchiature e dispositivi, ossia ai soli sussidi che consistono in beni fisici, come del resto prevede l'all. III alla direttiva n. 112 del 2006, e non è quindi estensibile ai servizi.
vota