Consulenza o Preventivo Gratuito

Al via la giornata mondiale della sicurezza

del 27/04/2010
di: La Redazione
Al via la giornata mondiale della sicurezza
La giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, che si svolge il 28 aprile di ogni anno, è stata istituita nel 2003 dall'Organizzazione internazionale del lavoro (Ilo/Bit). La manifestazione, di respiro mondiale, ha lo scopo di focalizzare l'attenzione internazionale sull'importanza della prevenzione degli infortuni nei luoghi di lavoro e delle malattie professionali e sulla necessità di un impegno collettivo per la creazione e la promozione della cultura della sicurezza e della salute sul lavoro. L'Organizzazione internazionale del lavoro è un'agenzia specializzata delle Nazioni Unite che si occupa di promuovere la giustizia sociale e i diritti umani internazionalmente riconosciuti, con particolare riferimento a quelli riguardanti il lavoro in tutti i suoi aspetti. È stata la prima agenzia specializzata a far parte del sistema delle Nazioni Unite nel 1946, ma la sua fondazione risale al 1919 in seno alla Società delle Nazioni. Il ruolo principale dell'Ilo è quello di formulare gli standard minimi internazionali delle condizioni di lavoro e dei diritti fondamentali del lavoratore, tra cui: libertà di associazione, diritto di organizzazione, negoziazione collettiva, abolizione del lavoro forzato, parità di opportunità e trattamento e altri standard che regolano l'intero spettro dei diritti del lavoro. Le informazioni più aggiornate dicono che nel mondo, ogni anno, più di 360 mila lavoratori muoiono per incidenti sul lavoro e che circa 2 milioni di lavoratori muoiono a causa di malattie legate al luogo prestato. Quest'anno il tema dell'Ilo riguarda i rischi emergenti e i modelli di prevenzione in un mondo del lavoro in evoluzione, tenendo presenti le attuali sfide globali e il nuovo contesto della pratica in materia di sicurezza e salute sul lavoro. Sono impegnati in prima fila nella promozione della sicurezza sul lavoro i sindacati dei lavoratori. A livello europeo la Cesi, Confederazione europea dei sindacati indipendenti, alla quale a livello italiano è affiliata la Cisal, ha istituito una azione permanente nell'ambito di un consiglio professionale sull'educazione e la formazione a testimonianza dell'importanza di promuovere azioni positive per lo sviluppo della cultura della sicurezza sul lavoro.

vota