Consulenza o Preventivo Gratuito

Telemarketing Regolamento al rush finale

del 13/04/2010
di: La Redazione
Telemarketing Regolamento al rush finale
In arrivo una rivoluzione sul telemarketing. Chi non vorrà ricevere al telefono promozioni e offerte di acquisto dovrà iscriversi in un registro delle opposizioni, consultabile a pagamento. Altrimenti non ci si potrà opporre alle telefonate dei tele-venditori. Non basterà, come accade oggi, aver espressamente prestato il proprio consenso. D'ora in avanti bisognerà manifestare apertamente il proprio dissenso a ricevere informazioni pubblicitarie, altrimenti non ci si potrà opporre. L'inversione a U nella disciplina del telemarketing (si veda ItaliaOggi del 15/10/2009), introdotta dal decreto Ronchi (dl 135/2009), sta per diventare operativa grazie al regolamento sul registro delle opposizioni che andrà stamattina all'esame preliminare del preconsiglio dei ministri. Il dpr disciplina l'istituzione e la tenuta del registro. Gli operatori di marketing, prima di cominciare l'attività, dovranno consultare il registro delle opposizioni, pagando un corrispettivo, e in questo modo saranno in grado di escludere dai contatti le utenze telefoniche registrate nell'elenco stesso. Così si eviterà il costo di reclami e contenziosi. Il registro sarà diviso in più sezioni separate per diversi settori di attività, individuate e aggiornate tenendo conto della classificazione delle attività economiche stabilite dall'Istat, con la conseguente facoltà degli interessati di chiedere l'iscrizione in una o in più sezioni.

Tra gli altri provvedimenti sul tavolo del preconsiglio si segnala il decreto legge sul modello unico di dichiarazione ambientale e il decreto legislativo di modifica del codice della proprietà industriale (dlgs n.30/2005).

vota