Consulenza o Preventivo Gratuito

Ai geometri abruzzesi 550 mila

del 10/04/2010
di: La Redazione
Ai geometri abruzzesi 550 mila
Oltre 550 mila euro ai geometri abruzzesi colpiti dal sisma del 6 aprile 2009. La cifra è stata resa nota dal presidente della cassa di previdenza, Fausto Amadasi, nei giorni scorsi durante una manifestazione organizzata Il Collegio provinciale dei geometri e geometri laureati de L'Aquila. A conclusione delle necessarie procedure amministrative, il Consiglio nazionale dei geometri e la Cassa italiana geometri hanno infatti staccato un primo assegno (il 9 agosto 2009) per l'importo complessivo di 302 mila euro in favore di 82 geometri. Somma alla quale va aggiunto un contributo di 50 mila euro erogato  dal Consiglio nazionale e Cassa geometri direttamente al Collegio dei geometri dell'Aquila per far fronte alle prime necessità, un ulteriore contributo di 200 mila euro affidato alla Fondazione Geometri per l'organizzazione e la partecipazione ai corsi per geometri finalizzati agli interventi in zona sismica.
vota