Consulenza o Preventivo Gratuito

Federagenti punta all'eccellenza

del 08/04/2010
di: di Luca Gaburro* * vicepresidente Federagenti
Federagenti punta all'eccellenza
La Federagenti è il primo sindacato per agenti & rappresentanti di commercio ad aver aderito al progetto di certificare la propria struttura nazionale attraverso la UNI EN ISO 9001:2000. In tal senso l'associazione terrà propri corsi finalizzati alla certificazione di qualità per agenti e rappresentanti attraverso un apposito Disciplinare della qualità Federagenti che prevede i seguenti contenuti:

1. analisi dei principali sistemi di gestione qualità;

2. analisi del Disciplinare tecnico dt 58;

3. requisiti richiesti per le «Evidenze Oggettive»;

4. la pianificazione, l'erogazione e il post vendita;

5. monitoraggio e controllo dei dati;

6. riesame degli andamenti rispetto agli obiettivi/indicatori;

7. miglioramento continuo;

8. il risk management;

9. la soddisfazione del cliente;

10. attività di pre audit

Assolutamente innovativa a livello non solo italiano, ma addirittura europeo, la parte relativa al «risk management», vale a dire alla valutazione e controllo del proprio rischio «imprenditoriale» da parte dell'agente di commercio in ogni momento della propria attività. Questa parte rende assolutamente più completo e aggiornato il corso di qualità Federagenti rispetto ad altri che sono stati presentati alla categoria nel recente passato.

Ogni candidato che supererà l'audit di certificazione potrà avvalersi del «Marchio di qualità dt 58 Federagenti» , vero elemento distintivo della competenza professionale certificata per gli agenti e rappresentanti italiani.

Già a settembre dello scorso anno, in occasione del «Salone degli imprenditori» promosso da ItaliaOggi presso FieraMilanoCity – Mic Center, con il patrocinio del ministero dello sviluppo economico e dalla Commissione europea (rappresentanza di Milano), la Federagenti Cisal ha anticipato la presentazione di un proprio «certificato di qualità», progetto che ha riscosso forte consenso e curiosità tra gli agenti e rappresentanti di commercio. Un argomento più che mai di attualità per la categoria a cui è rivolto, a causa della gravissima crisi economico-finanziaria che ha messo in ginocchio l'economia mondiale e sta determinando la chiusura di molteplici attività, costringendo le aziende a una cura dimagrante con pesanti conseguenze sull'occupazione. In questo contesto assai difficile Federagenti si è posta l'obiettivo di ricercare un meccanismo in grado di salvaguardare l'attività lavorativa degli agenti di commercio, individuandolo nella ricerca della qualità.

Come è ben noto agli addetti ai lavori, quando la mandante attraversa un periodo di crisi inizia a operare tagli di provvigione, zona o clientela. Ciò, nella migliore delle ipotesi, perché altrimenti, e oggi accade sempre più, si arriva alla risoluzione del contratto. Per questo occorre per l'agente non solo dotarsi di una professionalità sempre all'avanguardia, ma anche che la mandante ne sia a conoscenza e che venga apprezzata e richiesta dal mercato.

L'obiettivo dell'agente, in un mercato sempre più turbolento e in continuo divenire, deve essere quello di raggiungere l'eccellenza nel proprio settore e di essere percepito dalla mandante e dai clienti come tale.

Per «agente/rappresentante certificato» vogliamo intendere un professionista iscritto alla Fondazione Enasarco che svolge attività di promozione e/o vendita di beni o servizi con grande professionalità, garantendo attraverso norme definite nel relativo «Disciplinare della qualità Federagenti per agenti/rappresentanti » e per mezzo di evidenze oggettive, un costante livello di soddisfazione per i clienti, per le proprie case mandanti e per il miglioramento continuo di se stesso. L'obiettivo è di raggiungere l'eccellenza nel proprio settore merceologico attraverso la partecipazione a questa iniziativa che non sarà fine a se stessa, ma dovrà essere alimentata e supportata da continue verifiche e aggiornamenti/implementazioni che saranno attestate sempre dall'Ente di certificazione.

vota