Consulenza o Preventivo Gratuito

Reato di omicidio stradale: modifica al DDL

del 28/03/2017
di: Redazione
Reato di omicidio stradale: modifica al DDL

Il 24 marzo 2016 è entrato in vigore il reato di omicidio stradale e, in simultanea, anche il reato di lesioni personali stradali gravi e gravissime. Così come formulato, il DDL ha ricevuto numerose critiche e suscitato altrettante perplessità perché per il reato di lesioni gravi e gravissime era prevista la procedibilità d’ufficio senza alcuna distinzione da caso a caso.

Adesso, a un anno dal suo ingresso nel nostro codice penale, si delinea una modifica al testo relativo al reato di omicidio stradale. Nello specifico, le lesioni stradali gravi e gravissime saranno riconosciute solo se la morte di una persona avviene a causa di guida in stato di ebbrezza e sotto effetto di droghe, se la velocità del veicolo è superiore al doppio rispetto al limite massimo consentito, se il conducente guida contromano o passa con il rosso, se fa un’inversione a U vicino a dossi o curve e se compie un sorpasso in prossimità di strisce pedonali o riga continua.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Il chirurgo non risponde? È condannato comunque

del 16/03/2013

Integra l'omissione di atti d'ufficio la condotta del medico in reperibilità che, raggiunto al telef...

Stalking: vittime tutelate pure all'estero

del 23/05/2013

Le vittime di stalking, molestia o violenza di genere che hanno ottenuto protezione in uno stato mem...

Svuota carceri, scadenza il 21 febbraio

del 18/02/2014

Si discuterà in questi giorni a palazzo Madama del Dl svuota carceri. Il provvedimento prevede una s...