Consulenza o Preventivo Gratuito

Roaming nell’UE addio, a quali condizioni

del 06/09/2016
di: Redazione
Roaming nell’UE addio, a quali condizioni

Dopo il 17 giugno 2017 sparirà il roaming nei paesi dell’UE, a determinate condizioni per gli utenti.

Il roaming nell’UE sparirà dopo giugno 2017. Il sovrapprezzo per utilizzare traffico voce e dati all’estero cesserà di esistere da luglio 2017, permettendo così a tutti noi di usare il cellulare alla tariffa di sempre.

Se per gli utenti è un vantaggio, la fine del roaming nell’UE potrebbe destabilizzare le compagnie telefoniche e comportare nuovi scenari economici, specie per il possibile abuso che se ne potrebbe fare. Per esempio, stipulare in Italia un abbonamento telefonico con un operatore di un altro paese UE a tariffe più vantaggiose.

Per scongiurare l’avverarsi di un simile scenario, la Commissione europea in questi giorni sarà impegnata a definire le condizioni a cui gli utenti dovranno sottostare.

Al momento, la proposta avanzata dalla Commissione europea presenta i seguenti punti: l’utente potrà usare la propria tariffa nazionale per 90 giorni, dovrà connettersi alla rete nazionale una volta ogni 30 giorni e avrà dei limiti stabiliti dalle singole compagnie telefoniche, sia di tempo per le chiamate e l’uso di internet, sia di quantità per gli sms e l’invio di altri dati.

Ogni eccedenza, di tempo e traffico, avrà un sovrapprezzo per l’utente che per la Commissione deve essere pari al massimo a 4 centesimi di euro al minuto, un centesimo per sms, 0,85 centesimi al MB.

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Il Demanio si adegua e comunica anche su Twitter

del 06/02/2013

L'Agenzia del Demanio è super social. E' la prima tra le agenzie fiscali a sbarcare su Twitter con l...

Da Skype si può uscire ma si lascia comunque traccia

del 07/02/2013

Via d'uscita (quasi) da Skype. Ma non ancora definitiva. Il profilo (account) potrà essere bloccato,...

Veicoli ecologici, c'è il sito dedicato per l'incentivo

del 08/02/2013

Incentivi per veicoli ecologici: è online il sito del Mise www.bec.mise.gov.it dedicato alle agevola...