Consulenza o Preventivo Gratuito

Innovazione digitale: accordo Miur-Ericsson per formare i giovani

del 07/07/2016
di: Redazione
Innovazione digitale: accordo Miur-Ericsson per formare i giovani

L’innovazione digitale in Italia passa dalla formazione dei giovani

L’economia digitale italiana vale il 2% del Pil pari a circa 60 miliardi ma sono pochi professionisti davvero qualificati per colmare il ritardo sull’innovazione digitale che caratterizza l’Italia.

Alla luce di ciò, fa ben sperare l’intesa sull’alternanza scuola-lavoro stretta tra il Miur ed Ericsson, la società svedese pioniera delle tecnologie applicate alle comunicazioni telefoniche.

Ericsson sostiene l’innovazione tecnologica in Italia attraverso tirocini, stage e incentivi per lo sviluppo di start-up indirizzati ai ragazzi che saranno i protagonisti del futuro.

Non a caso nella news di ieri, mercoledì 6 luglio 2016, abbiamo illustrato una panoramica delle figure professionali ricercate da qui al 2020, e tutte sono accumunate da un profilo altamente qualificato. Una high skill particolarmente importante per attuare l’innovazione digitale anche in Italia
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Il Demanio si adegua e comunica anche su Twitter

del 06/02/2013

L'Agenzia del Demanio è super social. E' la prima tra le agenzie fiscali a sbarcare su Twitter con l...

Da Skype si può uscire ma si lascia comunque traccia

del 07/02/2013

Via d'uscita (quasi) da Skype. Ma non ancora definitiva. Il profilo (account) potrà essere bloccato,...

Veicoli ecologici, c'è il sito dedicato per l'incentivo

del 08/02/2013

Incentivi per veicoli ecologici: è online il sito del Mise www.bec.mise.gov.it dedicato alle agevola...