Consulenza o Preventivo Gratuito

Innovazione digitale: accordo Miur-Ericsson per formare i giovani

del 07/07/2016
di: Redazione
Innovazione digitale: accordo Miur-Ericsson per formare i giovani

L’innovazione digitale in Italia passa dalla formazione dei giovani

L’economia digitale italiana vale il 2% del Pil pari a circa 60 miliardi ma sono pochi professionisti davvero qualificati per colmare il ritardo sull’innovazione digitale che caratterizza l’Italia.

Alla luce di ciò, fa ben sperare l’intesa sull’alternanza scuola-lavoro stretta tra il Miur ed Ericsson, la società svedese pioniera delle tecnologie applicate alle comunicazioni telefoniche.

Ericsson sostiene l’innovazione tecnologica in Italia attraverso tirocini, stage e incentivi per lo sviluppo di start-up indirizzati ai ragazzi che saranno i protagonisti del futuro.

Non a caso nella news di ieri, mercoledì 6 luglio 2016, abbiamo illustrato una panoramica delle figure professionali ricercate da qui al 2020, e tutte sono accumunate da un profilo altamente qualificato. Una high skill particolarmente importante per attuare l’innovazione digitale anche in Italia
vota  
STUDI COMPETENTI IN MATERIA
SULLO STESSO ARGOMENTO
Il Demanio si adegua e comunica anche su Twitter

del 06/02/2013

L'Agenzia del Demanio è super social. E' la prima tra le agenzie fiscali a sbarcare su Twitter con l...

Da Skype si può uscire ma si lascia comunque traccia

del 07/02/2013

Via d'uscita (quasi) da Skype. Ma non ancora definitiva. Il profilo (account) potrà essere bloccato,...

Veicoli ecologici, c'è il sito dedicato per l'incentivo

del 08/02/2013

Incentivi per veicoli ecologici: è online il sito del Mise www.bec.mise.gov.it dedicato alle agevola...