Consulenza o Preventivo Gratuito

Amianto, stanziati 276 milioni per la rimozione

del 15/01/2016
di: Redazione
Amianto, stanziati 276 milioni per la rimozione

Con il bando Isi 2015 saranno stanziati 276 milioni, a fondo perduto, per la rimozione dell’amianto. Il provvedimento è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale lo scorso 21 dicembre e ha una capacità di 10 milioni in più rispetto allo scorso anno.

 

Le richieste di finanziamento si comporranno di tre passaggi successivi: il primo, che avrà luogo dal 1° marzo al 5 maggio 2016, prevede la consegna del software e la possibilità di pre-caricare le domande. Dal 12 maggio sarà inviato alle aziende interessate un codice, strumento necessario per l’invio definitivo delle richieste. Infine, dal 19 maggio, verranno comunicati date e orari degli sportelli telematici per l’invio delle domande.

 

I progetti che saranno ammessi sono di tre tipi: di investimento, di responsabilità sociale per l’adozione di modelli organizzativi, di bonifica. Ogni azienda potrà presentare un solo progetto e per una sola unità produttiva. Il contributo, corrisposto in conto capitale, sarà pari al 65% delle spese sostenute e avrà un tetto massimo di 130.000 euro, mentre il minimo sarà di 5.000. Le imprese fino a 50 dipendenti che presentino progetti di responsabilità sociale non avranno un tetto minimo. Il contributo verrà corrisposto dopo una verifica tecnico-amministrativa di realizzazione del progetto. 

vota