Consulenza o Preventivo Gratuito

Immigrazione, il grande boom delle rimesse: 440 miliardi nel 2015

del 21/09/2015
di: La redazione
Immigrazione, il grande boom delle rimesse: 440 miliardi nel 2015
Continuano ad aumentare senza sosta le rimesse, ovvero il denaro guadagnato in un paese diverso da quello che ci ha dato i natali e mandato poi al paese d’origine (spesso in via di sviluppo). Nel 2015, secondo elaborazioni della Banca Mondiale, il flusso di denaro sarà pari a 440 miliardi di dollari, in aumento del 375% rispetto al 2002, quando ammontava a 116 miliardi. Una cifra che rappresenta, in media, un 1,5% di pil in più per i paesi in via di sviluppo, con punte del 10%. In Italia, le rimesse ammonteranno a 21 miliardi, 23 in Francia e 25 in Germania. A guidare la lista, ovviamente, gli Stati Uniti con 150 miliardi di dollari che verranno inviati verso altri paesi. A veicolare queste somme sono spesso i big del settore, che stanno facendo affari d’oro: per l’invio sicuro di denaro all’estero, alcuni sono pronti a chiedere fino al 10% del totale della somma trasferita. Ma come mai questo boom? Fondamentalmente perché, soprattutto negli Stati Uniti, l’intensificazione dei controlli post 11 settembre ha portato a una stretta sul trasferimento di denaro, che ora può avvenire solo (o quasi) attraverso canali certificati.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Infortuni sul lavoro: gli stranieri sono più a rischio

del 20/03/2013

I lavoratori stranieri più a rischio degli italiani sul fronte infortuni, anche perché maggiormente...

Dignità e sicurezza: si muore ancora per il lavoro

del 07/05/2013

Morire di lavoro per pochi spiccioli. È successo a Dhaka, capitale del Bangladesh, nei giorni scorsi...

Colf, voucher per l'inserimento lavorativo

del 31/05/2013

Prorogati i termini per l'adesione ad Assap, il programma rivolto alle persone e alle agenzie privat...