Consulenza o Preventivo Gratuito

Web tax

del 04/03/2014
di: la Redazione
Web tax
Si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legge sulla finanza locale contente la proroga fino al 31 marzo della della sanatoria delle cartelle esattoriali e la cancellazione del comma 33 della legge di stabilità con l’obbligo dal 1° marzo di acquistare pubblicità online solo con soggetti con partita iva italiana. Italia Oggi, a proposito della cencellazione di cui abbiamo appena detto, che nella giornata di ieri è scoppiata la polemica tra Francesco Boccia, pd e Angelo Rughetti sottosegretario della funzione pubblica perchè per Boccia “quelli che difendono le grandi multinazionali del web e che non vorrebbero far pagare loro le tasse dovrebbero ammettere che è stata abolita solo una parte della cosiddetta web tax dal governo Renzi e che l’applicazione del primo comma da parte del governo Letta porterà nelle casse dello Stato nel 2014 137,9 milioni, contro i sei del 2013”. Rughetti ha affermato, sempre secondo quanto riporta il quotidiano, che “la linea del premier sulla web tax non è cambiata ed è quella che ha portato il governo a cancellarla rispetto al Salva Roma. L’intenzione è di confrontarsi in merito con la normativa europea. Ma per adesso è stop.”.
vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Il Demanio si adegua e comunica anche su Twitter

del 06/02/2013

L'Agenzia del Demanio è super social. E' la prima tra le agenzie fiscali a sbarcare su Twitter con l...

Da Skype si può uscire ma si lascia comunque traccia

del 07/02/2013

Via d'uscita (quasi) da Skype. Ma non ancora definitiva. Il profilo (account) potrà essere bloccato,...

Veicoli ecologici, c'è il sito dedicato per l'incentivo

del 08/02/2013

Incentivi per veicoli ecologici: è online il sito del Mise www.bec.mise.gov.it dedicato alle agevola...