Consulenza o Preventivo Gratuito

L'accredito dei produttori vale un anno

del 21/12/2013
di: La Redazione
L'accredito dei produttori vale un anno
Arrivano le indicazioni in merito all'accreditamento degli impianti di produzione di biocarburanti premiali. La lista degli impianti di biocarburanti accreditati, nella versione aggiornata pubblicata il 7 agosto 2013 sui siti del Ministero dello sviluppo economico e del Gse, rimane valida fino al 31 dicembre 2014, salvo motivata revoca disposta dalle amministrazioni competenti ovvero rinuncia espressa da parte del soggetto titolare dell'impianto di produzione. Conseguentemente, dal 1° al 31 gennaio 2014 dovranno presentare istanza di accreditamento (utilizzando l'applicazione informatica biocarburanti sul portale Gse) esclusivamente i soggetti titolari di impianti di produzione di biocarburanti «premiali» ancora non accreditati, che intendono ottenere il riconoscimento delle maggiorazioni previste. Questo è quanto contenuto nella nota del 18 dicembre 2013 prot n. 0024861 del ministero dello sviluppo economico - dipartimento energia. Ricordiamo che con il decreto ministeriale del 14 febbraio 2013 il ministero dello sviluppo economico ha regolamentato le modalità con cui viene maggiorato - rispetto al contenuto energetico effettivo - il contributo energetico di alcune tipologie di biocarburanti. Rientrano tra i biocarburanti soggetti a maggiorazione, quelli «prodotti in stabilimenti ubicati in Stati dell'unione europea e che utilizzano materia prima proveniente da coltivazioni effettuate nel territorio dei medesimi Stati». La maggiorazione si applica alle immissioni in consumo effettuate tra il 1° gennaio 2012 e il 31 dicembre 2014. L'articolo 2 del dm Mise del 14 febbraio 2013 prevede che i titolari di impianti di biocarburanti che intendono ottenere il riconoscimento delle maggiorazioni previste, debbono presentare un'istanza di accreditamento entro il 31 gennaio di ogni anno tramite apposito registro telematico. Al MiSe veniva chiesto della validità della lista degli impianti accreditati.
vota