Consulenza o Preventivo Gratuito

Proventi dei parcheggi al trasporto locale

del 20/12/2013
di: Stefano Manzelli
Proventi dei parcheggi al trasporto locale
I proventi dei parcheggi a pagamento saranno destinati direttamente anche a finanziare il trasporto pubblico locale. Lo prevede il disegno di legge di stabilità all'esame del parlamento. L'art. 7, comma 1, lett. f), del codice della strada dispone che nei centri abitati i comuni, con un'ordinanza successiva a una specifica delibera di giunta, possono individuare le aree destinate al parcheggio sulle quali la sosta dei veicoli è subordinata al pagamento di una somma da riscuotere mediante dispositivi di controllo di durata della sosta. Il successivo comma 7 dispone che i proventi dei parcheggi a pagamento, in quanto spettanti agli enti proprietari della strada, sono destinati all'installazione, costruzione e gestione di parcheggi in superficie, sopraelevati o sotterranei, e al loro miglioramento. Il disegno di legge di Stabilità, con un'espressa modifica dell'art. 7, comma 7, del codice della strada, prevede che i predetti proventi siano destinati anche al finanziamento del trasporto pubblico locale e (direttamente anziché, come finora, solo per le somme eccedenti) al miglioramento della mobilità urbana.

inserire 25 vignetta

vota