Consulenza o Preventivo Gratuito

Premi Inail ridotti alle coop agricole

del 19/12/2013
di: Carla De Lellis
Premi Inail ridotti alle coop agricole
Sconti a maglie larghe alle cooperative e loro consorzi agricoli e zootecnici. La riduzione dei premi Inail, infatti, spetta anche se non sono operanti in territori svantaggiati o in zone di montagne. Lo spiega lo stesso Inail nella circolare n. 60/2013, precisando che la novità si applica dalla prossima autoliquidazione 2013/2014, ossia sulla rata di premio anticipata (2014) e su quella a saldo (2013).

La novità deriva dal dl n. 69/2013 (convertito dalla legge n. 98/2013) che ha dato un'interpretazione autentica della norma che disciplina la concessione alle predette cooperative agricole e loro consorzi le riduzioni contributive previste a favore dei datori di lavoro agricoli che operano nella zone di montagna o svantaggiate. L'incentivo, in particolare, si applica ai premi assicurativi riscossi direttamente dall'Inail e riguarda esclusivamente le imprese (cooperative e consorzi) che trasformano, manipolano e commercializzano prodotti agricoli e zootecnici propri o dei loro soci ricavati dalla coltivazione dei fondi, dalla silvicoltura e dall'allevamento di animali e che per l'esercizio di tali attività non ricorrono normalmente e in modo continuativo ad approvvigionamenti dal mercato di prodotti agricoli e zootecnici in quantità prevalente rispetto a quella complessivamente trasformata, manipolata e commercializzata.

Posto che i premi di assicurazione sono annuali e che sono riscossi con l'autoliquidazione, l'Inail precisa che le riduzioni si applicano dalla prossima autoliquidazione 2013/2014 in scadenza al 17 febbraio 2014, sia sul premio anticipato dovuto per il 2014 (rata 2014), sia sul premio dovuto a titolo di conguaglio per il 2013 (regolazione 2013). Per usufruire delle riduzioni, le cooperative e consorzi interessati devono indicare nella dichiarazione telematica delle retribuzioni erogate nel 2013 la percentuale su base annua del prodotto coltivato o allevato dai propri soci nelle zone di montagna e/o svantaggiate e successivamente conferito rispetto al totale del prodotto agricolo e zootecnico trasformato, manipolato e commercializzato da parte della cooperativa/consorzio stessi.

vota