Consulenza o Preventivo Gratuito

Un'azienda su due non è in regola

del 30/11/2013
di: di Simona D'Alessio
Un'azienda su due non è in regola
Aziende passate al setaccio (in tutto 101 mila 912), oltre la metà delle quali presenta delle irregolarità: cresce, infatti, il ricorso al lavoro nero (+5% rispetto al 2012), e le sanzioni comminate sono pari a 78,1 milioni di euro, in calo di circa 13 milioni (-14,2%) al confronto con l'anno passato. Il ministero del welfare rende noti gli esiti della propria attività ispettiva riscontrando, nel periodo che va da gennaio a settembre 2013, violazioni delle discipline in ben il 55% delle realtà controllate; nel dettaglio, su 91 mila 109 occupati irregolari, 32 mila 548 sono risultati essere totalmente in nero (pari al 36% del totale), mentre sono stati accesi i riflettori su 439 casi di impiego di minorenni, e di 816 extracomunitari privi del permesso di soggiorno. Il poco lodevole primato del sommerso spetta al settore agricolo (58% delle posizioni del personale in servizio non conformi alle leggi) e, a seguire, all'edilizia (43%), anche se il fenomeno è diffuso in tutti i comparti produttivi. Sotto la lente degli ispettori finiscono, poi, gli appalti illeciti, dove si scopre l'uso non corretto del contratto di somministrazione (7 mila 548 stipendiati coinvolti), mentre le violazioni della disciplina in materia di orario di lavoro (per 10 mila 82 unità) sono in diminuzione; quanto alla mancata osservanza delle norme sulla salute e sicurezza dei lavoratori, ne risultano «affette» 24 mila 316 aziende, pari al 25,8% di quelle oggetto di verifica, con un decremento di 5 punti percentuali se raffrontate allo stesso periodo dell'anno precedente. Le indagini permettono, inoltre, di rilevare l'impennata delle «riqualificazioni», quando cioè l'ispettore giudica diversamente un rapporto instaurato, sia dipendente sia autonomo, per esempio trovandosi dinanzi a collaborazioni a progetto non genuine, o false partite Iva: gli episodi scovati sono 14 mila 520, con un +6 rispetto allo stesso intervallo di tempo del 2012.
vota