Consulenza o Preventivo Gratuito

Giovani coppie Fondi ai mutui

del 29/11/2013
di: La Redazione
Giovani coppie Fondi ai mutui
Rinnovato il Fondo per l'accesso ai mutui delle giovani coppie con una maggiore dotazione e condizioni più semplici per l'accesso. La ministra per l'Integrazione, con delega alle politiche giovanili, Cécile Kyenge, e il presidente dell'Associazione bancaria italiana (Abi), Antonio Patuelli, hanno firmato ieri a Roma il Protocollo d'intesa per un fondo con dotazione complessiva di 70 milioni di euro. Sono destinatari del Fondo le giovani coppie e i nuclei familiari monogenitoriali con figli minori, con priorità per quelli i cui componenti non risultano occupati con rapporto di lavoro a tempo indeterminato. Potranno beneficiare dell'iniziativa anche i titolari di un contratto di lavoro atipico; i beneficiari dovranno avere un'età inferiore ai 35 anni, con un reddito Isee complessivo non superiore ai 40 mila euro; i destinatari potranno beneficiare di una copertura pubblica fino a un importo non superiore a 75 mila euro mentre per accedere al Fondo è indispensabile che il mutuo non superi i 200 mila euro; i mutui potranno essere sottoscritti con un tasso al momento della stipula non superiore al tasso effettivo globale medio (Tegm) sui mutui. Possono effettuare le operazioni di erogazione dei mutui garantiti dal Fondo le banche e gli intermediari che aderiranno all'iniziativa. La lista delle banche aderenti sarà pubblicata sul sito dell'Abi www.abi.it e su quello del Dipartimento della gioventù www.gioventu.gov.it.
vota