Consulenza o Preventivo Gratuito

Due vie per tracciare i rifiuti

del 23/11/2013
di: Pagina a cura di Cinzia De Stefanis
Due vie per tracciare i rifiuti
Doppio binario procedurale per il Sistri. La tracciabilità dei rifiuti si potrà realizzare attraverso una procedura che prevede l'utilizzo contestuale dei dispositivi elettronici Usb oppure successivo. In sostanza, i dati potranno essere inviati contestualmente alla tracciatura dei rifiuti o anche in seconda battuta. Le due procedure possono essere utilizzate entrambe in funzione delle esigenze operative dei soggetti coinvolti nella movimentazione. E' possibile adottarle anche in modalità mista. Pertanto la procedura adottata per la presa in carico dei rifiuti e per la consegna degli stessi possono differire senza alcun problema. Nella procedura con utilizzo non contestuale dei dispositivi Usb le operazioni di presa in carico e consegna dei rifiuti vengono svolte dal conducente attraverso la sola annotazione di data e ora sulla copia cartacea della scheda Sistri e senza dunque inserire il dispositivo Usb del veicolo nel pc del produttore e/o del destinatario. Queste sono le due risposte fornite dal Ministero dell'ambiente con la Faq n. 109 e la Faq n. 107 datate 21 novembre 2013 alle domande in merito alle procedure operative per la tracciabilità dei rifiuti . Ma il ministero formula altre risposte (con 15 ulteriori Faq) che di seguito tracciamo. Non appena riscontrato il malfunzionamento del dispositivo Usb del veicolo occorre contattare il contact center sistri per attivare le opportune procedure volte alla risoluzione del problema. In caso di malfunzionamento del dispositivo Usb, la compilazione della scheda Sistri (aree produttore e trasportatore) viene comunque effettuata dal trasportatore oppure, in caso di sua indisponibilità, dal gestore. La movimentazione del rifiuto viene eseguita normalmente con le copie cartacee della scheda sistri sulle quali viene annotato che il dispositivo Usb del veicolo non è funzionante e che dunque non sono state effettuate la sincronizzazione e gli inserimenti nella black box. L'inserimento del dispositivo Usb del veicolo nella black box deve essere effettuato, a prescindere dal numero di prese in carico e di consegne di rifiuti previsti nella giornata, una prima volta all'avvio del trasporto, dopo aver dunque effettuato la presa in carico dei rifiuti presso il produttore e, una seconda volta, successivamente alla consegna al destinatario.In presenza di più viaggi nella stessa giornata lavorativa, l'inserimento del dispositivo Usb del veicolo nella black box deve essere effettuato solamente dopo la prima presa in carico presso il primo produttore e successivamente all'ultima consegna presso l'ultimo impianto Per la movimentazione dei rifiuti devono essere prodotte due copie cartacee della scheda sistri e comunque in un numero pari a quello dei soggetti coinvolti nella movimentazione (es. presenza di più trasportatori). La stampa delle schede sistri in bianco si effettua accedendo al sistri con il dispositivo Usb, selezionando nella homepage utente «moduli in bianco per schede sistri» e digitando il numero di moduli desiderati ognuno dei quali riporterà un proprio numero identificativo. La riconciliazione della scheda sistri in bianco si effettua accedendo al Sistri con il dispositivo Usb, selezionando nella homepage utente «moduli in bianco per schede Sistri» e digitando il numero identificativo, della scheda Sistri in bianco che si intende riconciliare, nell'apposita sezione della schermata relativa a tale operazione. Il destinatario è tenuto ad effettuare la registrazione cronologica di carico per il rifiuto accettato entro 2 giorni lavorativi pertanto anche la compilazione e firma della sezione della scheda sistri di propria competenza deve effettuarsi entro tali termini.
vota