Consulenza o Preventivo Gratuito

Tributaristi, norma Uni in dirittura d'arrivo

del 19/10/2013
di: La Redazione
Tributaristi, norma Uni in dirittura d'arrivo
Norma Uni del tributarista al rush finale. «Il progetto, avendo superato positivamente la fase di inchiesta pubblica finale, è prossimo alla pubblicazione», ha annunciato il segretario nazionale Lapet Giovanna Restucci, nonché relatore del progetto di norma sulla figura professionale del Tributarista presso l'Uni.

La normazione ha lo scopo di definire la figura del Tributarista quale professionista operante all'interno del comparto delle attività economiche, giuridico/fiscali e aziendali, ovvero i requisiti fondamentali, l'insieme di conoscenze, abilità e competenze che lo contraddistinguono. Principio, questo condiviso anche dal legislatore che, all'art. 9 della legge n. 4/2013 prevede la certificazione di conformità a norme tecniche Uni.

«Ritenendo prioritario il riconoscimento dei profili professionali, abbiamo puntato tutto sul sistema di normazione Uni. Infatti, la legge 4/2013 ha recepito le nostre indicazioni in merito alla necessità di standard qualitativi a garanzia dell'utenza. Tali standard, così come abbiamo più volte ribadito, possono derivare dall'applicazione della normazione Uni e la certificazione di parte terza delle professioni. Un metodo questo assolutamente moderno, un salto di qualità notevolissimo», ha spiegato il presidente nazionale tributaristi Lapet Roberto Falcone.

Ora, grazie alla pubblicazione della norma Uni del Tributarista sarà completato il procedimento di certificazione professionale previsto dalla legge n. 4/2013. «La certificazione, sebbene non obbligatoria, diventa ancor più rilevante a seguito dell'approvazione della citata legge. Il vantaggio per il professionista è duplice: essere sul mercato con un certificato che ne attesti le competenze, contribuisce a dare certezza della qualità della prestazione professionale da un canto, dall'altro concorre a renderlo sicuramente più competitivo. In un regime di libera concorrenza infatti l'utente sceglierà certamente il professionista dalla riconosciuta affidabilità che gli deriva dalla certificazione delle sue competenze», ha aggiunto il presidente. «La normazione, affiancata al riconoscimento ottenuto dalla legge, soprattutto nel particolare momento di crisi economica che stiamo attraversando, contribuirà, in un mercato in regime di libera concorrenza, ad accrescere la competitività dei tributaristi Lapet».

vota