Consulenza o Preventivo Gratuito

Leasing, ok ai codici tributo

del 15/10/2013
di: di Valerio Stroppa
Leasing, ok ai codici tributo
Poker di codici tributo per l'imposta sostitutiva sui leasing immobiliari. A istituirli è stata l'Agenzia delle entrate con la risoluzione n. 67/E di ieri. La legge n. 220/2010 ha, infatti, introdotto un prelievo sostitutivo delle imposte ipotecarie e catastali da applicarsi ai contratti di leasing immobiliare. La normativa è stata attuata da due provvedimenti delle Entrate del 2011, mentre con la risoluzione n. 37/E dello stesso anno sono stati approvati i codici per il ravvedimento. I codici varati ieri consentiranno ora ai contribuenti di versare tramite modello «F24 Elementi identificativi» gli importi dovuti a seguito degli avvisi di liquidazione inviati ai sensi dell'articolo 13 del dlgs n. 347/1990. Si tratta dei codici A130 (imposta), A131 (sanzioni amministrative, ritenute applicabili sugli insufficienti versamenti dalla circolare n. 12/E del 2011), A132 (interessi) e A100 (spese di notifica). Nella sezione «Erario e altro» del modello di pagamento andranno indicati il codice ufficio, il codice atto e l'anno di riferimento riportati nell'avviso di liquidazione.
vota