Consulenza o Preventivo Gratuito

Click day, un altro disastro

del 04/10/2013
di: La Redazione
Click day, un altro disastro
Matricole di aziende rifiutate, comunicazioni di irregolarità nella applicazione informatica, criticità diffuse nella compilazione on line della modulistica: risultato aziende che rimangono fuori dalle agevolazioni al lavoro, nonostante prospettive di investimento in nuova occupazione .

A poche ore dall'attivazione della procedura telematica di prenotazione delle agevolazioni al lavoro, la procedura fa acqua da tutte le parti. Piovono segnalazioni di disservizi da tutto il territorio nazionale, e non solo per sentito dire, ma anche riproducendo le maschere informatiche che appaiono impietose agli occhi dei Consulenti del lavoro che accedono alla procedura.

Anche l'Inps degenera in materia di procedure telematiche. Non è bastata la pessima esperienza dell'Inail in analogo click day per mettere a dura prova gli intermediari tutti e con loro le prospettive occupazionali delle aziende.

Questo è il pietoso risultato dell'ennesima procedura telematica governata esclusivamente dall'Inps senza che prima ci sia stato un accorto confronto preventivo, senza che si sia stato con i consulenti del lavoro una preventiva sperimentazione.

Si ha solo l'impressione – nelle prime ore dell'operazione in cui scriviamo – dell'ennesima degenerazione del sistema telematico e della prossima attribuzione delle agevolazioni – per così dire – ai più fortunati…!

Si desista una volta per tutte da queste procedure unilaterali calate dall'alto e si avvii un serio processo di confronto, sperimentazione condivisa, approvazione bilaterale dei sistemi informatici da adottarsi.

Con ogni riserva di azioni legali individuali e collettive a tutela degli interessi dei consulenti del lavoro.

vota