Consulenza o Preventivo Gratuito

Stop ai dati forniti dalla fiduciaria

del 01/10/2013
di: di Valerio Stroppa
Stop ai dati forniti dalla fiduciaria
Niente informazioni dalle fiduciarie sul finanziamento soci. Se la società che ha ricevuto i fondi chiede di conoscere l'identità del fiduciante, al fine di adempiere agli obblighi comunicativi, la fiduciaria dovrà astenersi dal fornire i dati. A meno di non avere un'esplicita autorizzazione da parte del cliente. È quanto chiarisce Assofiduciaria con una nota del 27 settembre 2013. La società istante, quindi, come soggetto finanziatore potrà indicare al fisco il nome della fiduciaria. Sarà quindi l'Agenzia delle entrate a richiedere alla società fiduciaria i dati relativi al fiduciante. Si ricorda che per i finanziamenti e le capitalizzazioni effettuate nel 2012 la comunicazione dovrà essere perfezionata entro il 12 dicembre 2013. Tuttavia, a seguito del provvedimento delle Entrate dello scorso 2 agosto, l'obbligo non scatta se l'ammontare complessivo dei versamenti annui è inferiore a 3.600 euro, nonché quando gli apporti sono già noti al fisco (esempio un finanziamento effettuato tramite atto pubblico o scrittura privata autenticata).
vota