Consulenza o Preventivo Gratuito

Dichiarazioni entro il 30 per imprese danneggiate

del 26/09/2013
di: La Redazione
Dichiarazioni entro il 30 per imprese danneggiate
Dichiarazioni dei redditi e Irap 2012 entro il 30/9 per le società di capitali danneggiate dal terremoto dello scorso anno. Anche se queste beneficiano della proroga (sempre al 30 settembre) per l'approvazione del bilancio d'esercizio, concessa con l'ordinanza governativa del 31/1/2013. La scadenza per la dichiarazione, infatti, è sempre riferita al momento di chiusura del periodo d'imposta. Lo chiariscono le Entrate con la risoluzione 59/E di ieri. Tuttavia, in caso di bilancio approvato nel mese di settembre 2013, il versamento del saldo Ires e Irap 2012 va effettuato dai soggetti «solari» entro il 16/10/2013 o i 30 maggiorato dello 0,4%, così come il primo acconto. Resta ferma la scadenza della seconda rata di acconto Ires/Irap 2013, prevista per novembre. Il differimento dei termini per l'approvazione dei bilanci incide anche sul pagamento dei contributi previdenziali dovuti dai soci di srl non trasparenti, artigiane o commerciali, tenuti alla compilazione del quadro RR di Unico.
vota