Consulenza o Preventivo Gratuito

Si allarga la finestra del 730 anti-crisi

del 24/09/2013
di: La Redazione
Si allarga la finestra del 730 anti-crisi
Si allarga la finestra del 730 anti-crisi. I contribuenti che hanno perso il lavoro e che, per beffa, potevano fare la dichiarazione dei redditi solo con Unico, non potendo usufruire dei rimborsi veloci, ora hanno la possibilità di fare il 730. Ma la finestra che si è aperta dal 2 al 30 settembre non ha portato l'affluenza attesa. L'allarme arriva dai Caf: sono 120 mila le pratiche elaborate rispetto alle 400 mila di potenziali interessati. ma i Caf avvisano: continueremo a elaborare il 730 anche oltre la scadenza. Come spiega il coordinatore della Consulta dei Centri di assistenza fiscale, Valeriano Canepari, «noi Caf stiamo contattando i nostri utenti di Unico che hanno i requisiti per passare al 730, ma perché questa opportunità non vada sprecata è fondamentale far arrivare l'informazione al maggior numero possibile di interessati. Quello che possiamo fare è adottare una modalità di lavoro più elastica possibile, continuando a elaborare il 730 anche oltre la scadenza annunciata del 30 settembre, in considerazione del termine ultimo fissato per la trasmissione telematica delle pratiche all'Agenzia delle entrate da parte dei Caf, che è il 25 ottobre».
vota