Consulenza o Preventivo Gratuito

Mister toys Frode Iva da 114 mln

del 18/09/2013
di: di Simona D'Alessio
Mister toys Frode Iva da 114 mln
Importavano giocattoli dalla Cina, senza passare dalla Dogana, utilizzando società appositamente create in vari paesi europei, poi fatte fallire (il meccanismo delle cosiddette «frodi carosello»): i fondatori del marchio «Mister toys», Mauro e Luigi Cattaneo, sono finiti agli arresti domiciliari con l'accusa di aver frodato lo stato per 114 milioni di euro. A emettere il provvedimento cautelare il gip di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), disponendo insieme alla Guardia di finanza anche il sequestro beni per oltre 14 milioni, e notificando l'obbligo di dimora ad altre quattro persone. L'inchiesta, avviata nel 2011 e che coinvolge 45 indagati, ha scoperto come, ufficialmente, la merce arrivasse a Capodistria (Slovenia), ma in realtà giungeva direttamente a Trieste, per poi essere venduta nei punti vendita «Mister toys» di tutta Italia; i giocattoli, costruiti in Cina, venivano esportati anche in Austria, Germania, Belgio, Gran Bretagna e Slovenia, evitando il circuito commerciale «ordinario» per non pagare Iva.

©Riproduzione riservata

vota