Consulenza o Preventivo Gratuito

Avvocati sostituibili in udienza

del 12/09/2013
di: La Redazione
Avvocati sostituibili in udienza
Avvocati interscambiabili. Fa sapere l'ordine forense di Roma che nonostante l'art. 14 del nuovo testo della legge professionale n. 274/2012 preveda espressamente, al comma 2, che: «Gli avvocati possono farsi sostituire da altro avvocato, con incarico anche verbale, o da un praticante abilitato, con delega scritta», alcuni giudici hanno continuato a richiedere la delega scritta, sostenendo che l'ammissibilità di quella orale fosse limitata solo ai rapporti tra professionisti e non in udienza. Poiché tale interpretazione per il consiglio territoriale capitolino «appare assolutamente in contrasto con il dettato normativo», il presidente degli avvocati romani, nell'incontro tenutosi prima della pausa estiva con il presidente del tribunale ordinario di Roma e i presidenti delle sezioni civili, ha affrontato la questione che, anche se non formalizzata in un'apposita circolare, è stata concordemente risolta. «D'ora in avanti, infatti, la necessità della delega scritta sussisterà solo per i praticanti mentre per farsi sostituire in udienza da un avvocato sarà sufficiente quella verbale».

vota