Consulenza o Preventivo Gratuito

Niente obbligo di preventiva notifica sui fermi

del 11/09/2013
di: Sergio Trovato
Niente obbligo di preventiva notifica sui fermi
Il concessionario o l'agente della riscossione non devono notificare preventivamente l'intimazione di pagamento al debitore, se è già decorso un anno dalla notifica della cartella, prima di iscrivere il provvedimento di fermo amministrativo. L'obbligo della preventiva notifica è imposto solo per l'espropriazione e il fermo non è un atto d'esecuzione forzata. Lo dice la sezione tributaria della Cassazione, con sentenza 20310 del 4 settembre 2013. Per i giudici, il fermo è atto funzionale a portare a conoscenza del debitore la pretesa del fisco, ma non è inserito «nella sequenza procedimentale dell'espropriazione forzata». E il concessionario non è tenuto a notificare l'intimazione di pagamento ex art. 50, c. 2, dpr 602/73, poiché questa disposizione è «applicabile solo nel circoscritto ambito dell'esecuzione forzata». Così si era già espressa la Ctr Roma (sent. 275/2011), secondo cui l'agente della riscossione non è tenuto dopo un anno dalla notifica della cartella a inviare una preventiva intimazione ad adempiere al debitore prima dell'iscrizione ipotecaria che non è, come il fermo amministrativo, un'azione esecutiva ma una misura cautelare. In realtà, questo adempimento dovrebbe essere imposto non solo per i pignoramenti, ma anche per le misure cautelari. Proprio le s.u. della Cassazione (ord. 2053/2006) hanno detto che fermi e ipoteche sono atti esecutivi finalizzati a realizzare il credito. Il fermo era stato qualificato come atto funzionale all'esecuzione forzata, impugnabile innanzi al giudice ordinario. Ex lege, se l'azione esecutiva non è avviata entro un anno dalla notifica della cartella, deve essere preceduta dalla notifica di un avviso che contiene l'intimazione a adempiere l'obbligo risultante dal ruolo entro cinque giorni. Questo, a sua volta, perde efficacia trascorsi 180 giorni dalla data della notifica. L'avviso di mora, però, dovrebbe essere richiesto anche prima di disporre fermi e ipoteche.

vota