Consulenza o Preventivo Gratuito

La scelta sul tfr adesso è online

del 10/07/2013
di: Daniele Cirioli
La scelta sul tfr adesso è online
Disponibile sul sito Inps la scelta dei lavoratori sulla destinazione del tfr. L'Inps, infatti, ha attivato un nuovo servizio che consente alle imprese di verificare se i propri dipendenti hanno già effettuato l'opzione in precedenti rapporti di lavoro, così da evitare di richiedere loro una copia cartacea del modello di scelta sulla destinazione del trattamento fine rapporto lavoro (Tfr1 oTfr2). Lo rende noto lo stesso istituto di previdenza nel messaggio n. 11072/2013. La nuova procedura si trova all'interno del servizio «Tfr azienda-Verifica fondo tesoreria» attiva nell'area dedicata ad aziende e consulenti. È il servizio che consente di visualizzare i versamenti fatti al fondo tesoreria con relative dichiarazioni, a partire dal periodo di paga di «luglio 2007», da parte delle aziende obbligate al trasloco del tfr, ossia quelle con almeno 50 addetti. Il servizio è stato aggiornato dall'Inps che ha provveduto a:

  • estendere la verifica all'intero periodo 2007-2012;

  • inserire e rielaborare tutte le variazioni/correzioni intervenute fino al 31 marzo 2013;

  • rimuovere le anomalia in precedenza segnalate.

    Contestualmente l'Inps ha rilasciata la nuova funzionalità «Tfr azienda-Scelte destinazione Tfr» che consente alle aziende di verificare per i propri dipendenti, e in particolare per i nuovi assunti, la scelta di destinazione del Tfr da questi precedentemente operata presso altre aziende. Ciò al fine di evitare di richiedere al neoassunto copia cartacea della scelta di destinazione del tfr già effettuata (modello Tfr1 o Tfr2). Le opzioni sono:

  • T1 = scelta effettuata in modo esplicito con modello Tfr1; lavoratore occupato al 31 dicembre 2006;

  • T2 = scelta effettuata in modo esplicito con modello Tfr2; lavoratore il cui rapporto è iniziato dopo il 31 dicembre 2006 ovvero che rieffettua la scelta;

  • SA = silenzio assenso; lavoratori che non hanno manifestato volontà entro il 30 giugno 2007 se occupati al 31 dicembre 2006 ovvero entro sei mesi dall'assunzione se assunti successivamente;

  • SP = scelta effettuata prima del 31 dicembre 2006; lavoratori non tenuti a presentare il modello Tfr1 o Tfr2;

  • VR = variazione scelta effettuata in precedenza nell'ambito dello stesso datore di lavoro.

  • vota