Consulenza o Preventivo Gratuito

Tremila euro a ogni biologo

del 05/07/2013
di: La Redazione
Tremila euro a ogni biologo
Chiude in positivo il bilancio consuntivo dell'Enpab che evidenzia un patrimonio netto pari a 60.673.694, con un incremento di 11.800.107 (circa il 24%) rispetto al valore dell'anno precedente e un utile d'esercizio di 2.517.046. Anche nell'esercizio 2012, nonostante la forte volatilità dei mercati finanziari, il rendimento degli investimenti dell'Ente ha dato un ottimo risultato. Infatti, al netto degli oneri finanziari e tributari è stato pari ad 12.596.923, rendendo possibile la copertura del costo connesso alla rivalutazione dei montanti individuali degli iscritti, quantificata in 3.313.862. La differenza, pari a 9.283.061 (quasi tre volte l'importo della rivalutazione), è stata accantonata al fondo di riserva, ai sensi dell'art. 40 del Regolamento di disciplina delle funzioni di previdenza.

La gestione contributiva

Nell'anno 2012 il numero degli iscritti è cresciuto del 4,7% passando da 11.166 a 11.695. Anche nel 2012 continua la tendenza all'incremento dei tassi di crescita dovuto alla evoluzione della figura del biologo libero professionista. Ciò grazie ai sempre maggiori gli sbocchi professionali nel settore sanitario, ambientale ed in campo nutrizionale.

L'analisi del dato complessivo degli iscritti disegna il quadro di una categoria professionale giovane, composta in prevalenza da donne che rappresentano il 70% degli iscritti all'Ente.

Nel 2012 la classe di età che rappresenta il maggior numero di iscritti è quella dai 35 ai 39 anni. Circa il 50% degli iscritti ha meno di 45 anni.

La gestione previdenziale ed assistenziale

Nel 2012 l'Ente ha liquidato n. 417 pensioni di vecchiaia, n. 10 pensioni in totalizzazione, n. 119 pensioni indirette, n. 9 pensioni di reversibilità, n. 30 assegni di invalidità e 7 pensioni di inabilità.

Il rapporto tra pensionati e iscritti attivi è quindi pari a 1/28.

Il rapporto tra l'ammontare del Fondo Pensioni e l'importo delle pensioni liquidate è pari a 16,23. Tale rapporto è indicatore di un buon equilibrio finanziario; rappresenta infatti il grado di sostenibilità della liquidazione delle prestazioni pensionistiche. A norma dell'art. 18 dello Statuto dell'Ente, tale rapporto non deve essere inferiore a cinque.

Nell'anno 2012 sono state liquidate n. 261 indennità di maternità.

L'importo medio liquidato è stato pari a 5.720,00

Fondo per le spese di amministrazione e gli interventi di solidarietà: Il Fondo si incrementa degli utili di esercizio e dopo l'accantonamento dell'utile d'esercizio dell'anno 2012 ammonterà a circa 44 milioni di euro.

«I risultati del bilancio consuntivo 2012 sono più che soddisfacenti, sottolinea il presidente Sergio Nunziante. Infatti il patrimonio netto dell'Enpab cresce di altri 11.800.107 euro così composti: 9.283.061 euro netti, maggiori rendimenti realizzati oltre il rendimento stabilito per legge, e già attribuito ai montanti degli iscritti, che sommati ai maggiori rendimenti ottenuti negli anni precedenti, portano il fondo di riserva a 16.718.483 euro e 2.517.046 euro di avanzi di gestione per l'anno 2012». «L'Enpab ha risparmiato sulle spese di gestione dell'ente», sottolinea Nunziante, «e detratti i fondi destinati all'assistenza, ben 2.517.046 euro, sommati agli anni di gestione precedenti portano il fondo spese di amministrazione (alimentato, lo ricordiamo, dal solo gettito dei contributi integrativi) a un totale di 43.955.211 euro».

Sommando il fondo spese di amministrazione al fondo di riserva il patrimonio netto dell'Enpab oggi ammonta a 60.673.694 euro.

«Questo patrimonio netto di oltre 60 milioni di euro», ribadisce Sergio Nunziante, «è denaro dei nostri iscritti ed è a loro che deve ritornare. Per questo motivo il Cda dell'Enpab ha preso una rivoluzionaria delibera che non ha precedenti nella storia della previdenza italiana. La delibera citata, infatti, “regala” 3 mila euro a ogni biologo iscritto che andranno ad incrementare il montante di ciascuno e che comporterà un interessante aumento della pensione a fine carriera di ogni biologo. In totale l'Enpab regalerà ai propri iscritti oltre 35 milioni di euro e continuerà ad avere un patrimonio netto di circa 25 milioni. Delibere e risultati straordinari che solo una sana e competente gestione hanno potuto permettere».

Il bilancio dell'Enpab sarà a breve disponibile sul sito dell'ente www.enpab.it.

vota