Consulenza o Preventivo Gratuito

Esodati, stop alla volontaria

del 29/06/2013
di: di Carla De Lellis
Esodati, stop alla volontaria
I prosecutori volontari, salvaguardati dalla riforma Fornero (i cosiddetti esodati), possono versare i contributi volontari fino a maturare il diritto alla pensione. Se questo risulta già acquisito, pertanto, possono non pagare i bollettini ricevuti dall'Inps con scadenza al 30 giugno (I trimestre 2013). Lo spiega lo stesso Inps nel messaggio n. 10406/2013.

Stop al versamento. La volontaria, spiega l'Inps, può essere pagata per perfezionare il requisito contributivo per il diritto a una pensione oppure per incrementarne l'importo. In questa scelta l'Inps non può sostituirsi al lavoratore e, in particolare, non può limitare il pagamento al solo periodo strettamente necessario a raggiungere i requisiti per la pensione. Pertanto, chi è interessato a stoppare i versamenti fino a tale periodo, può rivolgersi a una sede Inps o a un patronato o può anche agire autonomamente sul sito www.inps.it, dove può modificare e stampare i Mav riportanti l'effettivo periodo di versamento.

Quando c'è rimborso. L'Inps spiega, inoltre, che nel caso in cui vengano versati contributi volontari relativi a periodi che si collocano prima della data di accesso alla pensione, gli stessi sono considerati utili al calcolo della pensione elevandone l'importo e non verranno rimborsati. Se invece il pagamento riguarda i periodi successivi alla decorrenza della pensione, l'Inps procede d'ufficio al rimborso.

Certificazione diritto alla pensione. L'Inps, infine, ricorda che è esclusa la possibilità di ottenere certificazioni di salvaguardia da parte di soggetti per i quali non risulti accreditato o accreditabile almeno un contributo volontario al 6 dicembre 2011 o tutta la volontaria necessaria a raggiungere il requisito contributivo in base alle norme vigenti prima della riforma Fornero. Tuttavia, resta salva la facoltà da parte del lavoratore, scrutinato come cessato a seguito di accordi individuali o collettivi (esodato vero e proprio), di pagare la volontaria per essere inserito nel plafond di salvaguardati come «prosecutori volontari», ove sussistano anche tutte le altre condizioni di legge. Per esempio, se un soggetto non effettua il pagamento entro il termine perentorio di legge, non potrà mai essere ammessi nella platea dei salvaguardati.

vota