Consulenza o Preventivo Gratuito

La proroga delle tasse vale anche per i diritti

del 22/06/2013
di: La Redazione
La proroga delle tasse vale anche per i diritti
Diritto annuale, proroga per le imprese sottoposte agli studi settore. Con decreto del consiglio dei ministri 13 giugno 2013, pubblicato nella G.U. n. 139 del 15 giugno 2013, è stato differito il termine di pagamento del primo acconto (saldo anno precedente) delle imposte sui redditi per l'anno 2013 per le imprese che esercitano attività economiche per le quali sono stati elaborati gli studi di settore e che dichiarino ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito per ciascun studio di settore.

La proroga si applica anche al diritto annuale dovuto alla camera di commercio, ricorda una nota della Cciaa di Pistoia. La scadenza del 17 giugno 2013 è stata rinviata all'8 luglio 2013. Dal 9 luglio al 20 agosto 2013 gli stessi potranno effettuare i versamenti con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo. Tutte le imprese non soggette agli studi di settore potranno ancora provvedere al pagamento entro il prossimo 17 luglio con la maggiorazione dello 0,40%, o con applicazione del ravvedimento breve. Tale Decreto si differenzia da quelli precedenti del 2011 e 2012 in quanto non include nel differimento le persone fisiche non soggette agli studi di settore.

vota