Consulenza o Preventivo Gratuito

Lavandino per acqua fresca sui carretti dei gelati

del 22/06/2013
di: di Stefano Manzelli
Lavandino per acqua fresca sui carretti dei gelati
La vendita dei gelati sfusi in forma ambulante richiede l'impiego di un mezzo di trasporto con un adeguato sistema di refrigerazione e un lavandino con serbatoio per l'erogazione di acqua fresca. Lo ha chiarito la circolare della polizia municipale di Torino n. 54 del 12 giugno 2013. Sarà sempre più raro trovare in circolazione i tradizionali carretti dei gelati a pedali dotati di tutte le necessarie strumentazioni finalizzate a garantire la sicurezza alimentare dei prodotti. Nel caso del comune di Torino le recenti modifiche al regolamento d'igiene hanno infatti dettagliato meglio i requisiti igienico-sanitari richiesti dai venditori di gelato sfuso. In particolare il mezzo di trasporto ora dovrà essere dotato di un sistema di refrigerazione atto a garantire in ogni momento la temperatura necessaria, i contenitori dovranno essere protetti da contaminazione ma soprattutto dovrà essere installato un lavandino ad hoc con acqua potabile fresca. Oltre al cartello degli ingredienti, conclude la nota, occhio infine all'autocertificazione in materia di igiene.

© Riproduzione riservata

vota