Consulenza o Preventivo Gratuito

Cambio packaging per le sigarette

del 22/06/2013
di: La Redazione
Cambio packaging per le sigarette
Novità in arrivo sui pacchetti delle sigarette. Per quanto riguarda le avvertenze di salute combinate (testo-immagine), ci sarà per queste ultime una dimensione dell'area ad esse riservata pari al 65% della superficie frontale e posteriore del pacchetto, ma in tale percentuale è incluso anche il bordo da 1 mm. Per quanto riguarda il limite per la presenza di additivi, eliminata la previsione di adozione automatica di livelli massimi a seguito del loro riconoscimento da parte di soli tre stati membri. Salvaguardati i sistemi di notifica della composizione di prodotti del tabacco già esistenti. Confermata infine la possibilità per gli stati membri di vietare la vendita a distanza di prodotti del tabacco, in linea con quanto l'Italia, attraverso il ministro della salute, ha richiesto. Questi i principali contenuti dell'accordo raggiunto dai ministri della salute al Consiglio dell'Unione europea. L'Italia, con il ministro Beatrice Lorenzin, spiega una nota, «ha partecipato attivamente ai lavori, segnalando la necessità di apportare alcune modifiche al testo di compromesso proposto dalla presidenza irlandese, al fine di contemperare le primarie esigenze di tutela della salute con altre comunque rilevanti, quali la lotta alla contraffazione e la tutela dall'introduzione sul mercato di tabacco di provenienza non controllata. Tutte le richieste italiane sono state accolte e compaiono nel testo risultante dalla mediazione», conclude la nota.
vota