Consulenza o Preventivo Gratuito

Arrivano i verbali operativi

del 14/06/2013
di: di Luciano De Angelis
Arrivano i verbali operativi
Venti bozze di verbali e quattro procedure di valutazione in aiuto ai sindaci di spa ed srl. È il documento predisposto dall'istituto di ricerca del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti rubricato Verbali e procedure del collegio sindacale, da ieri pubblicato sul sito dell'Istituto di ricerca (www.irdcec.it) nell'area documenti e notizie Irdcec, sezione documenti. Gli schemi operativi traggono origine, come si legge nella presentazione del documento, dai lavori dell'ex commissione per le norme di comportamento degli organi di controllo legale delle società, norme di comportamento di cui i verbali costituiscono un valido strumento operativo.

I verbali. I documenti (che non contengono indicazioni in ordine al controllo contabile) sono di ausilio del collegio sindacale in ogni fase operativa a partire dalla nomina dell'organo di controllo, in ogni fase della gestione ordinaria e straordinaria della società fino alla liquidazione della stessa, e dovranno ovviamente, essere adattati con integrazioni e modificazioni, in relazione alla caratteristiche della società e alle situazioni oggetto di controllo. Nella fase di nomina del collegio, vengono esplicitate la dichiarazione di trasparenza e l'accettazione di nomina, mentre nella fase di insediamento sono previsti verbali per l'insediamento dell'organo di controllo, pianificazione dell'attività e soprattutto un verbale per la richiesta di informazioni all'organo di controllo uscente. Un verbale è, poi, dedicato alla volontà da parte dei sindaci di avvalersi di dipendenti e ausiliari quali coadiuvanti ai controlli. Passando alla fase operativa, un verbale particolarmente completo è dedicato ai controlli periodici (che ovviamente andrà utilizzato in parte nelle diverse occasioni) e uno (annuale) previsto in occasione della assemblea delegata ad approvare il bilancio con la previsione di sindaci d'accordo all'unanimità o dissenzienti. Vengono inoltre forniti alcuni esempi di proposta motivata per il conferimento di incarico di revisione legale dei conti. Verbali ad hoc sono proposti per alcune situazioni particolari che vanno dal parere sul prezzo delle azioni in caso di aumento del capitale sociale, alle delicate questioni delle osservazioni del collegio sindacale in caso di perdite, nonché sulle situazioni straordinarie di fusione, scissione, trasformazione e liquidazione.

Le procedure

Il lavoro viene concluso con alcune procedure operative (anche in questo caso legate alle norme di comportamento). Di particolare interesse appare la procedura proposta per l'autovalutazione degli incarichi distinguendo il ruolo del sindaco nelle varie società (presidente del collegio, sindaco effettivo o unico con evidenziazione in merito a ciascun incarico assunto per impegno e tempi necessari. Procedure sono infine previste per la valutazione delle cause di ineleggibilità e indipendenza, per i rischi di dipendenza finanziaria e per la valutazione dell'organo di revisione.

© Riproduzione riservata

vota