Consulenza o Preventivo Gratuito

Brevi

del 06/03/2010
di: La Redazione
Brevi
Sul sito del ministero per la pubblica amministrazione e l'innovazione (www.innovazionepa.it) è disponibile il Rapporto analitico sulla ottava settimana di attività del 2010 (dal 20 al 26 febbraio) di «Linea Amica», il network europeo di relazioni con il pubblico presentato il 29 gennaio 2009 dal ministro Renato Brunetta. Nella settimana dal 20 al 26 febbraio il network ha raggiunto 1.921.700 contatti, inclusi risponditori automatici. I contatti assistiti da operatori sono stati 1.135.000, così distribuiti: 106.000 presso ministeri (9,3%), 343.000 presso enti previdenziali (30,2%), 44.000 presso Agenzia delle entrate ed enti fiscali (3,9%), 65.500 presso altri enti pubblici, tra cui il centro di contatto sul Bonus Elettrico e il contact center di Linea Amica (5,8%), 10.500 presso scuola e università (0,9%), 306.000 presso regioni e strutture sanitarie (27%), 260.000 presso comuni, province e strutture locali (22,9%).

La Quarta sezione del Consiglio di stato, riferisce Agipronews, ha fissato al prossimo 23 marzo l'udienza in camera di consiglio per il ricorso presentato sulla sentenza del Tar Lazio che aveva annullato la regolamentazione del bingo on-line. Il presidente Gaetano Trotta con decreto presidenziale ha accolto le istanze cautelari presentate da Monopoli di stato, Federbingo, Gioco Digitale e Bingo Gallura: il decreto sospende l'efficacia della sentenza fino alla discussione in camera di consiglio che, come detto, si terrà il prossimo 23 marzo.

«La notizia che governo e comuni vogliono trattare del trasferimento del Catasto a questi ultimi prima ancora che il Tar si pronunci, desta forti preoccupazioni: tale comportamento è infatti fuori di ogni logica tipica dello stato di diritto». Lo afferma il presidente della Confedilizia, Corrado Sforza Fogliari.

«Abbiamo attutito il danno con qualche significativa modifica ma l'impianto complessivo del decreto resta inaccettabile e soprattutto rimanda ad uno scenario privo di un disegno complessivo di riordino del sistema». Così il presidente dell'Uncem Enrico Borghi commenta il decreto legge in materia di enti locali e regioni passato alla camera con la fiducia (si veda ItaliaOggi di ieri).

Il decreto sul cash game e sui giochi da casinò, già passato al vaglio della Commissione Ue, è in fase di registrazione alla Corte dei conti. Lo ha rivelato ad Agipronews il direttore centrale dei Giochi di Aams, Antonio Tagliaferri, intervenuto ieri al convegno sui Ctd esteri a Montecatini.

In Svizzera cani, gatti e criceti ed altri animali maltrattati potrebbero presto poter beneficiare dei servizi di un apposito avvocato difensore. Gli elvetici sono infatti chiamati alle urne domenica prossima per decidere con un referendum se obbligare i cantoni ad istituire la funzione di un avvocato incaricato di difendere gli interessi degli animali nei procedimenti penali per il loro maltrattamento. Il referendum nasce da un'iniziativa popolare intitolata Contro il maltrattamento e per una migliore protezione giuridica degli animali, promossa dalla Protezione svizzera degli animali (Psa) che ha raccolto le firme necessarie per sottoporre il testo al verdetto popolare.

«Mobbing. Riflessioni e soluzioni»: questo il tema del primo di una serie di appuntamenti dedicati ai temi e alle problematiche più scottanti del mondo del lavoro contemporaneo organizzato dalla Cisal, che si svolgerà martedì prossimo, 9 marzo, alle ore 11.00, nella sede centrale del sindacato, via Torino 95 (Galleria Esedra), a Roma.

«Il governo ritiene prioritario giungere ad una più chiara definizione della normativa relativa alle tasse automobilistiche, che risulta ormai piuttosto confusa a seguito delle stratificazioni normative intervenute in merito». Lo ha affermato il sottosegretario all'economia, Daniele Molgora, rispondendo a un'interrogazione di Antonino Germanà, in commissione finanze della camera. «In tale contesto», ha aggiunto, «l'esecutivo, in considerazione delle competenze regionali in materia, ritiene indispensabile avviare un'interlocuzione istituzionale con le regioni, all'esito della quale sarà possibile definire compiute proposte in merito».

vota