Consulenza o Preventivo Gratuito

Imprese sequestrate al sicuro

del 05/03/2010
di: La Redazione
Imprese sequestrate al sicuro
Riprende l'attività convegnistica dell'Istituto Nazionale Revisori Contabili con un importante convegno nazionale di studio a Napoli, il prossimo venerdì 12 marzo, presso la Sala Conferenze del Denaro, in Piazza dei Martiri 58, dalle ore 9.30, su due temi di grande attualità «Ruolo e compiti del revisore legale: novità europee» e «Le aziende sottoposte a sequestro e confisca».

Dopo i saluti del Vice Segretario Nazionale Inrc Ubaldo Procaccini, del Presidente Camera Avvocati Tributaristi di Napoli, avv. Mario Lucci e le introduzioni del presidente dell'Inrc, Virgilio Baresi e del professor Giovanni Puoti, consulente scientifico del convegno, ordinario di Diritto tributario all'Università La Sapienza di Roma e incaricato di Diritto Tributario Internazionale presso la Luiss-Guido Carli, sono previste le relazioni del magg. Giuseppe Bua della Guardia di finanza nucleo speciale Entrate di Roma sulle metodologie operative per le indagini patrimoniali con una analisi del ruolo e dei compiti della Guardia di finanza e dell'avv. Alessandro D'Alessio, Sostituto procuratore della Repubblica Ddia di Napoli su criteri di individuazione dei patrimoni illeciti.

Seguiranno poi le relazioni del vicepresidente dell'Inrc, Giuseppe Sanfilippo sulla revisione contabile nelle aziende sottoposte a sequestro e confisca e del Presidente della Sezione penale, Misure di prevenzione del Tribunale di Palermo, dr. Cesare Vincenti con una disamina della legge 575/65 sulle confische e sequestri nelle misure di prevenzione.

Prevista anche la partecipazione del giudice del Collegio per l'applicazione di Misure di prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dr.ssa Corinna Forte, del presidente dell'Ordine degli avvocati di Napoli, avv. Vincenzo Caia e del presidente dell'Ordine dottori commercialisti e degli esperti contabili, dr Achille Coppola.

«Un incontro che intende evidenziare la centralità del ruolo del revisore legale», spiega il presidente dell'Inrc Virgilio Baresi, «nella gestione della giustizia e dell'economia del sistema paese, anche alla luce del recente dlgs approvato dal governo che recepisce la direttiva comunitaria 2006/43 in materia di revisione legale, con una abilitazione professionale che dischiude nuovi scenari all'attività di questa libera ed autonoma professione. Nelle tematiche del convegno di Napoli», prosegue Baresi, «abbiamo volutamente inserito le novità europee afferenti la revisione legale perché l'Italia è regione d'Europa, e deve costantemente conformarsi alle regole comunitarie, tanto più se queste riguardano una delle poche libere professioni riconosciute da tutti gli stati membri, in grado di garantire la trasparenza e la legittimità nelle attività economiche sia del mondo delle imprese che della pubblica amministrazione. Soprattutto in un momento come questo, in cui c'è chi cerca di sminuire o delimitare il contesto professionale nel quale opera il revisore legale, l'Inrc intende ribadire anche attraverso l'autorevolezza dei relatori del convegno di Napoli, il ruolo prioritario di questa professione».

La partecipazione al convegno, organizzato in collaborazione con Bnl-Gruppo Bnp Paribas, dà diritto a quattro crediti formativi validi ai fini del Regolamento di Formazione permanente dell'Inrc.

vota