Consulenza o Preventivo Gratuito

Dl sblocca debiti: Mef chiude i cordoni della borsa

del 09/05/2013
di: La Redazione
Dl sblocca debiti: Mef chiude i cordoni della borsa
Strada in salita per le modifiche al decreto sblocca pagamenti (dl 35/2013) che ieri ha ripreso il cammino parlamentare ripartendo dalla commissione bilancio della camera dopo aver ottenuto l'ok unanime delle Finanze. I due relatori, Maurizio Bernardo (Pdl) e Marco Causi (Pd) sono infatti attesi a un compito non facile: convincere l'Economia ad allentare i cordoni della borsa. Per il momento però sembra che a via XX Settembre siano disposti a concedere solo qualche intervento di manutenzione del decreto senza stravolgimenti. Se ne saprà di più oggi quando arriveranno gli emendamenti che i relatori concorderanno con l'esecutivo. La commissione presieduta da Francesco Boccia si è data come deadline per concludere i lavori lunedì 13 maggio, data in cui il provvedimento dovrà approdare in aula a Montecitorio. Tra gli emendamenti potrebbe trovare posto la sospensione della rata Imu di giugno anche se l'ipotesi di un decreto legge ad hoc, nel quale inserire anche il finanziamento della Cig e la proroga dei precari p.a., resta in piedi incontrando il favore di quanti chiedono a Letta un provvedimento organico sulle prorità di governo enunciate nel voto di fiducia alla camera. Intanto, ieri il consiglio nazionale dell'Anci ha conferito ad Alessandro Cattaneo, sindaco di Pavia, la carica di presidente facente funzioni dopo le dimissioni del neoministro Graziano Delrio. Nuovo segretario generale è stata eletta Veronica Nicotra.
vota