Consulenza o Preventivo Gratuito

Equitalia, concesse rate per 22 mld di euro

del 08/05/2013
di: di Cristina Bartelli
Equitalia, concesse rate per 22 mld di euro
Le rateizzazioni di Equitalia a quota 22 mld nel 2013. Un leggero aumento rispetto all'anno precedente quando, al 30 aprile (dato dell'ultimo rilievo), ne erano state concesse per un ammontare di 19,8 mld di euro. Le richieste smaltite dalla società di riscossione sono state 1.933.387 mentre erano 1.587.478, nel 2012. Per Equitalia è la dimostrazione che lo strumento funziona e che è diventato la scelta principale per mettersi in regola con gli enti impositori che affidano a Equitalia le cartelle e il recupero del dovuto. Dall'analisi realizzata per ItaliaOggi emerge che nel 2013 la parte del leone, nel chiedere di spezzare il debito, sono state le persone giuridiche e i titolari di partita Iva come numero di importi pari al 66% mentre le procedure, le istanze sono state attivate nel 77% dei casi dalle persone fisiche. Se si guarda allo stock del debito, o meglio alla tranche di rateizzazione richiesta, sono gli importi mediamente elevati, quelli che vanno dai 50 mila ai 500 mila euro, a essere maggiormente richiesti nel 34%, seguiti da quelli tra i 5 mila e i 50 mila euro.

Il tetto massimo di rate concesse, 72, è quello più richiesto. Si chiede quindi di parcellizzare il più possibile per quanto riguarda l'importo, mentre il numero, in percentuale, di contribuenti che chiede la rateizzazione, si orienta fino a 12, per il 35,1%.

Tornando agli andamenti dello stock rateizzazione a livello nazionale e locale, nel 2013 Equitalia Sud è quella che ha visto il numero più elevato di istanze e di volumi concessi confermando la tendenza del 2012. Le regioni i cui contribuenti hanno fatto maggior ricorso alle rate per pagare le cartelle sono state però la Lombardia, la Campania, il Lazio e la Toscana. La fetta più grossa, più di 4,5 mld erogati, sono andati in Lombardia, seguita dal Lazio e dalla Campania.

© Riproduzione riservata

vota  
SULLO STESSO ARGOMENTO
Maradona, il contenzioso con il fisco non si è estinto

del 02/02/2013

Sul caso Maradona e fisco, un nuovo round Agenzia delle entrate-avvocato dell'ex calciatore. L'Agenz...

Pignoramento stipendio e Tfr, Equitalia al palo

del 21/02/2013

Se un debitore ha già lo stipendio pignorato Equitalia resta a bocca asciutta. Il limite del quinto...

La class action è anche fiscale se l'oggetto è identico

del 23/02/2013

Il processo tributario apre alla class action. Infatti è legittimamente proponibile un unico ricorso...