Consulenza o Preventivo Gratuito

Da quest'anno agevolazioni per iscritti e pensionati

del 26/03/2013
di: La Redazione
Da quest'anno agevolazioni per iscritti e pensionati
A partire da quest'anno, in base all'articolo 37 del Regolamento di previdenza e assistenza dell'Enpacl, il contributo soggettivo dovuto all'Ente deve essere calcolato al 12% del reddito professionale prodotto nell'anno precedente, con un contributo minimo che, per l'anno 2013, è pari a 2.040 euro.

Tale contributo minimo verrà posto in riscossione in quattro rate, cadenti il:

16 aprile

17 giugno

16 settembre

18 novembre

La dichiarazione del reddito professionale dovrà essere resa entro il 16 settembre 2013.

In caso di reddito superiore a 17 mila euro, sarai tenuto a corrispondere anche una eccedenza calcolata nel limite di reddito di 95 mila euro, da versare in unica soluzione entro il 16 settembre ovvero in quattro rate mensili, entro il 16 settembre, 16 ottobre, 18 novembre, 16 dicembre. In sede di dichiarazione (16 settembre 2013) sarai posto nella condizione di scegliere se pagare il contributo soggettivo in unica soluzione ovvero in forma rateale.

AGEVOLAZIONI PER NEOISCRITTI E PENSIONATI

Lo stesso Regolamento fornisce possibili modalità di riduzione al 50% della contribuzione soggettiva in favore dei pensionati iscritti e dei neoiscritti infratrentacinquenni. Sono previste specifiche agevolazioni nel pagamento della contribuzione soggettiva in favore di neoiscritti infratrentacinquenni e pensionati iscritti Enpacl. Per optare, l'Ente ha messo a disposizione degli interessati apposita procedura telematica «Agevolazioni riservate ai nuovi iscritti dal 2009 e ai pensionati».

VERIFICARE PER TEMPO L'ABILITAZIONE PER RECUPERO M.Av.

Ricordiamo che l'Enpacl non invierà più i M.Av. cartacei per effettuare i pagamenti dei contributi. Si invitano pertanto i colleghi a verificare per tempo l'abilitazione all'accesso alla loro personale area riservata tra i Servizi Enpacl online, sia al fine di poter adempiere agli obblighi contributivi (prima scadenza 16 aprile), sia per controllare la correttezza della propria scheda anagrafica. L'Enpacl metterà a disposizione di ciascun consulente del lavoro una procedura automatizzata di generazione dei M.Av. all'interno dei Servizi Enpacl online presenti sul sito web all'indirizzo www.enpacl.it.

I M.Av. relativi alla prima rata saranno disponibili online dal 5 aprile 2013. Ciò in quanto la modalità di comunicazione che l'Ente impiega maggiormente per sviluppare e migliorare il rapporto con gli iscritti è ormai il canale telematico, data la sua immediatezza, fruibilità ed economicità. Verifica, dunque, per tempo l'abilitazione all'accesso alla tua area riservata tra i Servizi Enpacl online, sia al fine di poter adempiere agli obblighi contributivi sia per controllare che la tua scheda anagrafica sia sempre aggiornata dei recapiti telefonici, e-mail e Pec, indispensabili per la periodica e tempestiva comunicazione di tutte le notizie inerenti il rapporto previdenziale.

vota