Consulenza o Preventivo Gratuito

Compensi alti ai consulenti soltanto se giustificati

del 26/03/2013
di: La Redazione
Compensi alti ai consulenti soltanto se giustificati
Class action, compensi alti al perito solo se giustificati. Il giudice è tenuto a motivare il compenso dovuto al consulente tecnico d'ufficio soprattutto se è cospicuo in relazione a una causa promossa da molti risparmiatori. È quanto affermato dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 3964 del 18 febbraio 2013. In particolare la seconda sezione civile ha accolto il ricorso di un istituto di credito che contestava il compenso liquidato al ctu dal tribunale di Bassano del Grappa, in relazione a una causa che aveva visto coinvolti oltre 160 risparmiatori. In un primo momento il giudice aveva deciso per un compenso ancora maggiore, poi in parte ridotto visto la questione comune a tutte le parti. In proposito la Cassazione ha precisato che effettivamente, il provvedimento impugnato ha liquidato in favore del perito un compenso, tra l'altro di significativo rilievo (anche se ridotto rispetto alla originaria determinazione a opera del g.i.), senza fornire alcuna motivazione in ordine alle ragioni che hanno determinato quella conclusione. Se è pur vero che il giudicante ha operato un richiamo agli artt. 2 e 4 del dm 30 maggio 2002 quali parametri per il computo del compenso di cui si tratta, tale richiamo, peraltro del tutto generico, non si accompagna a una esplicitazione delle modalità del computo medesimo nella concreta situazione de qua. Ne rimane impedita la ricostruzione dell'iter logico-giuridico seguito per pervenire alla decisione, donde la illegittimità del provvedimento impugnato. Insomma, tirando le somme, il professionista riceverà oltre 20 mila euro di compenso per l'attività di consulente tecnico d'ufficio, nonostante abbia seguito 160 parti, tutte ricorrenti per gli stessi motivi. Mentre, ha stabilito la Suprema corte di Cassazione respingendo l'unico motivo di ricorso presentato dal perito, non potranno essergli rimborsate le spese anticipate per l'opera di un aiuto che gli era stato assolutamente necessario per completare la consulenza.
vota